5 libri che ogni leader dovrebbe leggere

Per augurarvi un Buon Natale, vi consiglio un elenco di “libri che ogni leader dovrebbe leggere”.

Si tratta di libri che possono insegnarti molto su persone, team e organizzazioni – e allo stesso tempo – fornire indicazioni utili  su ciò che serve per cambiare rotta.

Piccola premessa. Questo elenco di “libri che ogni leader dovrebbe leggere”non contiene libri stile bignami: non propongono sunti e non possono essere letti nell’arco di una giornata.

 

1. Influence di Robert Cialdini. “IL” libro su come convincere le persone a fare le cose, sul come difendersi dai tentativi altrui di persuasione, e molto altro. Imprescindibile.

 

2. Thinking, Fast and Slow di Daniel Kahneman. Anche se Kahneman ha vinto il Premio Nobel, questo libro è sorprendentemente leggibile. Un libro su come gli esseri umani realmente pensano: da avere a tutti costi nella propria libreria per aprirlo e consultarlo nei momenti di crisi.

 

3. Creativity, Inc. di Ed Catmull. Probabilmente il miglior libro mai scritto su ciò che serve per ideare e costruire una organizzazione creativa. Il migliore perché l’ingegno, la modestia e l’auto-consapevolezza di Catmull, co fondatore della Pixar, sono presenti in ogni pagina.

 

4. Parkinson’s Law di Cyril Northcote Parkinson. Probabilmente avete sentito parlare della legge di Parkinson.

Il lavoro si espande fino a occupare tutto il tempo disponibile; più è il tempo e più il lavoro sembra importante e impegnativo.

Beh, ora è tempo di leggere tutto il saggio.

 

5. The Path Between the Seas di David McCullough, parla della costruzione del Canale di Panama, ed è la grande storia di come la creatività può vincere nonostante le avversità. Le cose vanno male. La gente si fa male. Ma si può comunque trionfare e fare cose sorprendenti. Mi piace molto questo libro, perché è l’antidoto contro coloro che non credono che le grandi innovazioni possono partire da una semplice idea coadiuvata dalla creatività e dalla perseveranza.

Non credo che esista tradotto in italiano, quindi è consigliabile solo per chi “mastica”abbondantemente l’inglese.

 

Questo è il mio elenco di libri che ogni leader dovrebbe leggere: mi fate sapere qualche altro titolo, per ampliare la mia libreria?