Blog per aziende: perché crearlo?

Perché è importante creare un blog per aziende?

Quali sono i vantaggi che puoi beneficiare dall’aprirne uno?

L’importanza del blog aziendale è un topic estremamente attuale e decisivo per creare una buona strategia di web marketing per il tuo business e per far crescere i tuoi guadagni.

Anche se in un primo momento può generare un esborso monetario, nel medio-lungo termine l’investimento darà i suoi frutti auspicati e genererà un ottimo ritorno sul capitale investito.

Fare blogging è un processo complesso che richiede risorse e tanta buona pazienza, i risultati non sono immediati, ma i vantaggi sono assicurati.

Per questo è importante crearne uno che consente alla tua impresa di decollare dal punto di vista reputazionale, ma soprattutto in termini di ROI e di volume di vendite.

In questa guida scoprirai perché è necessario creare un blog aziendale, quali sono i principali vantaggi e come gestirne uno in autonomia e con profitto.

blog aziende

Blog per aziende: quanto e perché è importante averne uno?

Sia che gestisci una piccola impresa o una grande azienda, operante in qualsiasi settore (agricoltura, industria o terziario), è probabile che ti stia chiedendo se avere un blog valga davvero il tempo e gli sforzi profusi.

La risposta è sicuramente affermativa: il blogging è un modo relativamente semplice ed economico per migliorare le tue strategie di marketing, indirizzare il traffico dei visitatori e attrarre più clienti.

Le statistiche del Rapporto sull’Inbound Marketing di Hubspot evidenzia quanto sia importante averne uno: secondo lo studio, il 57% delle aziende che hanno un blog ha riferito di acquisire almeno uno o due clienti nuovi al giorno.

Inoltre, circa l’81% delle aziende afferma che il proprio blog è utile per supportare l’attività di business e interagire meglio con i consumatori.

Perché avere un blog aziendale? Ecco le buone ragioni per realizzarne uno.

Il Blogging aumenta la SEO

I motori di ricerca favoriscono i siti web aziendali che pubblicano contenuti aggiornati, preziosi, informativi e di grande valore aggiunto.

Se presti attenzione alla SEO, i motori di ricerca ti premieranno grazie alle posizioni di ricerca migliori. Per cominciare, i blog offrono in media il 434% in più di pagine indicizzate e il 97% in più di collegamenti indicizzati.

Accrescere la reputazione e diventare un leader del settore

Scrivere contenuti “freschi” e quanto più ricchi di consigli e di informazioni aiuta a:

  • accrescere la propria visibilità,
  • contribuire al miglioramento della propria reputazione e al buon posizionamento dell’impresa all’interno del settore in cui opera,
  • erodere quote di mercato alla concorrenza,
  • diventare un leader del comparto in cui si opera.

Fidelizzare con il pubblico

Il blog è una realtà imprescindibile se vuoi raccogliere il pubblico intorno al tuo brand, è un’ottima strategia per fidelizzare con i clienti e per contribuire a costruire un brand. Ogni articolo di ottima qualità è un modo per comunicare ai clienti ed ai visitatori la propria competenza rispetto al topic ed al settore di riferimento.

Attrarre nuovi clienti

HubSpot riporta che il 60% delle aziende che creano un blog ottengono più clienti rispetto alle aziende che non lo fanno. Inoltre, oltre il 54% in più di lead sono generati dalle tattiche di marketing inbound rispetto al tradizionale marketing a pagamento.

Incoraggiare l’impegno dei Social media

I blog aziendali che vengono costantemente aggiornati sono il “cuore” pulsante e la vera “anima” delle strategie di marketing sui social media. Contribuiscono ad aumentare il coinvolgimento dei clienti, la fedeltà al brand e, di conseguenza, le entrate monetarie.

Condividere nuovi topic e argomenti sui Social (Facebook, Twitter e LinkedIn) o impostare campagne di email marketing, newsletter, e-book integra le attività di marketing inbound.

Dare un volto “umano” alla tua azienda

Creare un blog ti permette di creare uno spazio “virtuale” dove puoi mostrare agli utenti ed ai clienti il tuo vero spirito e la filosofia che ruota intorno alla tua organizzazione.

Condividendo le tue esperienze, i case studies, presentando i nuovi prodotti e valutando le novità del settore, i clienti possono dare un’occhiata a ciò che è l’essenza del tuo business. In sostanza, il blog dà voce alla tua azienda.

Sfruttare le opportunità della Lead generation

Avviare e mantenere un blog per aziende non solo ti aiuta a concentrarti sulla tua strategia di content marketing, ma ti assicura la possibilità di sfruttare appieno tutte le opportunità offerte dalla Lead Generation.

Infatti, puoi generare una lista di possibili clienti e utenti interessati ai prodotti o ai servizi offerti dalla tua un’azienda.

Carpe diem! Questa operazione consiste nel trovare i clienti potenzialmente interessati, farsi dare i contatti (lead) e costruire un database che viene utilizzato dal Dipartimento commerciale.

Per generare nuovi lead si può ricorrere a varie strategie di marketing, da quelle più tradizionali come il canale pubblicitario alle più innovative come il viral, il buzz o il direct marketing.

Differenziati dalla concorrenza

Un blog aziendale ti aiuta a differenziarti dalla concorrenza, ti costringe a pensare alle ultime tendenze, alle novità del settore, ai tuoi clienti e al mondo nel suo complesso.

Il blogging ti aiuta anche a superare la concorrenza e a posizionare la tua azienda come leader piuttosto che come follower.

I blog sono convenienti in termini di ROI

In termini di investimento, il blogging è una delle migliori strategie economiche che ti aiuta a risparmiare.

In media puoi risparmiare fino a 10.000 euro all’anno investendo di più nel marketing inboud rispetto a quello outbound.

Ogni post pubblicato genera introiti nel medio-lungo termine e accresce gli utili del tuo conto economico.

Impara a conoscere i tuoi clienti

Attraverso un blog, hai la possibilità di ottenere tante interessanti informazioni chiave sul tuo pubblico e sui clienti attuali e potenziali, monitorando i topic che ricevono più condivisioni e commenti.

Link building di alta qualità

Il posizionamento del tuo blog sul motore di ricerca dipende anche dai link in entrata: grazie a post e ai contenuti informativi di blog ben scritti, attrarre link di alta qualità è semplicissimo.

Ricorda che i contenuti di qualità sono importanti perché ti attribuiscono valore, autorevolezza e con i backlink, potrai migliorare il posizionamento del tuo sito aziendale.

Testare nuove campagne

Un vantaggio nell’avere un blog aziendale è quello di poter testare nuove campagne prima di investire molto denaro o tempo per crearle.

 testare una campagna per il blog aziendale

Come creare un blog di successo: consigli ed esempi concreti

Avere un blog aziendale è la migliore strategia per creare valore per l’impresa e per i clienti, ma l’importante è renderlo di successo.

Anche se non è assolutamente una facile impresa e non esiste una ricetta preconfezionata per farlo, ecco i migliori consigli da seguire.

Per prima cosa è necessario avere ben chiare le idee e gli obiettivi che si vogliono raggiungere con la realizzazione di un blog, devi fare in modo che le persone si affezionino al tuo brand grazie ai contenuti informativi.

Affidati a persone specializzate e competenti, affidati ad una Web Agency.

Investi tempo e denaro per creare un blog di successo: avere pazienza ed impostare una strategia ad hoc che può essere revisionata giorno dopo giorno è un buon punto di partenza.

Piccoli tips per creare un blog di successo: résumé

Ecco i consigli utili per creare un sito aziendale di successo:

  • stabilire obiettivi ad hoc: Perché voglio aprire un blog? Che cosa mi aspetto? Cosa voglio comunicare?
  • ricercare il pubblico target di riferimento: definire il pubblico è fondamentale perchè ti permette di stabilire la tipologia di contenuti da pubblicare ed al tempo stesso stabilire i KPI che vuoi ottenere attraverso questa attività di blogging.
  • individuare contenuti e topic coinvolgenti, stimolanti e coerenti con la strategia commerciale dell’impresa,
  • decidere la frequenza di pubblicazione: la coerenza e la costanza sono fondamentali per avere successo. Devi essere in grado di stabilire una sorta di appuntamento quotidiano o periodico con i lettori,
  • creare un piano editoriale che aiuti ad organizzare il lavoro in modo certosino,
  • curare con attenzione il layout grafico del blog e cercare di renderlo il più possibile coerente con l’identità visiva del marchio o del logo aziendale,
  • promuovere il blog per raggiungere il pubblico attraverso i Social, il guest blogging, le campagne di promozione pay per clic etc. etc.

Qualche esempio di blog di successo?

Sei curioso di conoscere qualche blog aziendale virtuoso in grado di creare valore e introitare denaro?

Ecco qualche esempio da seguire.

HubSpot

Piattaforma software che ha definito ad hoc il concetto di inbound marketing, ogni giorno vengono pubblicati più di 10 post, i cui contenuti sono virali, informativi e di ottima qualità.

hubspot

IBM

Grazie alla campagna A Smarter Planet, IBM ha investito risorse per creare una strategia di content marketing di grande valore aggiunto. Dal software al social, dalle connessioni al cloud, dai big data agli affari, il colosso della tecnologia globale pubblica post aventi innumerevoli topic ed aree tematiche di rilevante interesse per la comunità.

IBM

 

Etsy

Unica piattaforma di E-Commerce peer-to-peer, Etsy offre ben 8 blog unici miranti ad attrarre costantemente un pubblico eterogeneo. Dalla storia della casa di marzapane ai consigli sui negozi, dal Manuale del venditore alle notizie aziendali, Etsy genera un alto livello di coinvolgimento, con centinaia di commenti e offre un corredo di immagini che creano un effetto davvero scenografico.

Etsy

Come gestire un blog aziendale: le regole per farlo

Una volta creato il proprio blog aziendale, è necessario saperlo gestire ad hoc per farlo crescere in modo sano e proficuo nel tempo.

Sapere scrivere bene, non basta. Devi assolutamente puntare sulla qualità, scegli le migliori keyword e lavora a stretto contatto con il SEO Specialist.

Attenzione a dove mettere i link interni ai post, un blog aziendale ha due funzioni principali: generare traffico e sostenere il sito istituzionale.

Ricorda di inserire i link interni che vanno inseriti seguendo questi tre approcci strategici:

  • Linkare le pagine che hanno un calo di posizionamento su Google;
  • Linkare una o più landing page specifiche;
  • Linkare le pagine che hanno un valore in termini di ROI.

Il blog è una “vetrina” ed uno spazio dove i clienti possono costantemente interagire e lasciare commenti e feedback. Se un cliente non è rimasto soddisfatto, devi essere in grado di gestire i “conflitti”.

Come fare? Evita la censura e non cestinare mai il commento negativo, è probabile che l’utente esprima la propria insoddisfazione tramite altri canali (social network).

Cerca di rispondere sempre con cordialità e chiedi il perchè non è rimasto soddisfatto dal prodotto, dimostrati disponibile a risolvere il suo problema.

Prova a far ricredere i tuoi clienti insoddisfatti e resta in contatto con tutti i visitatori del blog.

Sfrutta alcuni utili strumenti per rimanere in contatto con loro:

  • dai la possibilità di iscriversi ai Feed RSS, in questo modo l’utente sarà sempre aggiornato ogni volta che pubblichi un nuovo post;
  • crea una tua mailing list.

Fai guest blogging per aumentare l’autorevolezza del tuo blog e incrementa le visite. Chiedi ad altri business blogger di poter scrivere, occasionalmente o in modo regolare, dei post per la loro piattaforma.

Condividi i post sui Social e interagisci con l’audience in maniera immediata e davvero efficace. Avere autorevolezza sui canali social ti aiuterà a gestire ad hoc un blog e a creare valore economico.

Se hai dubbi in merito a come creare e come gestire un blog, compila il form che trovi qui sotto e chiedi a Nextre un preventivo gratuito per acquistare una Consulenza Blog aziendale.


Scrivici per informazioni





INDIRIZZO

Via Imperia, 2 – 20142 Milano (MI)

E-MAIL

contattaci@nextre.it

TELEFONO

+39 02 49518390

Dal blog di Nextre
Altri articoli simili
Incrementare le vendite con un blog ad hoc
Avere molti clienti, e poterli aumentare nel tempo, è l’obiettivo di moltissimi commercianti che puntano ad incrementare le vendite, magari...
aggiornato il
vai al blog