20 trend di digital marketing che non puoi trascurare nel 2020

Fino a pochi anni fa ti scappava un sorriso quando le prime persone iniziavano a parlarti di intelligenza artificiale? Ora guarda tra le tue mani o sopra ai mobili di casa: la tua vita è piena di assistenti virtuali pronti a risolvere qualsiasi tuo problema.

Quello che un giorno ti sembrava il futuro, oggi non è altro che il presente.

Non sei curioso di sapere quali sono i nuovi marketing trend per il 2020?

Se vuoi che la tua impresa sia competitiva sul mercato, devi adattarti ai cambiamenti indotti dalle innovazioni e dalle tecnologie.

Di questi tempi non puoi permetterti di rimanere indietro o di pensare che hai tempo per adeguarti. Il momento migliore per incrementare il tuo business è oggi.

Non vorrai dare un vantaggio ai tuoi competitor, vero?

Quindi bando alle ciance e iniziamo subito con la lista di marketing trend per questo 2020.

Ricerca Vocale

Lo sai che nel 2020 il 50% delle ricerche verrà effettuata attraverso la voce? Questo è ciò che attesta una ricerca di ComScore

Come mai? Perché gli altoparlanti intelligenti continuano ad aumentare, perché le persone effettuano le loro ricerche mentre svolgono altre attività della loro routine quotidiana ma, soprattutto, perché è tremendamente comodo.

Molti brand internazionali stanno già ricorrendo alla ricerca vocale. 

PayPal, per esempio, consente di inviare denaro. Domino, invece, di prenotare una pizza mentre si guarda la tv sul divano.

Programmatic Advertising

Ne hai mai sentito parlare? Faresti meglio ad informarti perché il Programmatic Advertising sarà uno dei digital trend di quest’anno.

Si tratta di annunci pubblicitari che sfruttano l’intelligenza artificiale così da poter raggiungere un pubblico specifico e offrire in tempo reale il giusto annuncio.

Come mai rappresenta una grande novità nel panorama del web marketing? Perché l’automazione permette di creare annunci molto più veloci ed efficienti con un alto tasso di conversione e che hanno costi minori in termini di acquisizione di clienti.

Intelligenza artificiale 

intelligenza artificiale - digital marketing

Dovresti averlo già capito. Nel 2019 l’intelligenza artificiale ha fatto capolino dietro la porta, ma sarà nel 2020 che la spalancherà definitivamente per farla da padrona tra le strategie di marketing.

E tu non puoi ignorarla perché è lei che ti sta chiamando a gran voce.

L’intelligenza artificiale sarà al centro dei pensieri delle aziende e del business del futuro. Già due anni fa Gartner aveva previsto in un suo studio che l’AI avrebbe fatto il suo ingresso in ogni sistema e in ogni software. Questa previsione ti sembra molto lontana dalla realtà? Secondo noi no.

Pensa solo ai chatbot, agli assistenti virtuali del tuo smartphone, ad Alexa appoggiato al tavolino di casa tua. Questi sono solo alcuni esempi di qualcosa che fa già parte del nostro presente e che non potrà che crescere nel corso dell’anno.

IoT Advertising

Gli oggetti attorno a te parteciperanno in modo sempre più attivo alla tua vita. L’auto che ti chiede dove deve portarti, il frigo che ti segnala il latte che sta finendo, una bottiglia che ti dice se l’hai chiusa bene.

L’Internet of Things permette di connettere sempre di più gli oggetti intelligenti alle persone.

Raccolgono dati, danno input e migliorano la vita del cliente finale. Ma migliorano anche la tua di tecnico, marketer o di imprenditore, perché tutti questi dati immagazzinati dagli oggetti intelligenti sono una miniera d’oro per migliorare le strategie all’interno della tua impresa.

Sfrutta l’Internet of Things per promuovere avvisi pubblicitari speciali.

Realtà aumentata 

Abbiamo già conosciuto la realtà aumentata grazie all’app di IKEA che ti permette di provare un mobile all’interno del tuo salotto prima di comprarlo.

Questo è un trend fortemente in espansione anche nel 2020, tanto da indurre molte aziende a creare un app.

Pensa a quanti benefici otterrebbe il proprietario di un e-commerce dando la possibilità ai potenziali clienti di provare un vestito o un paio di scarpe.

Hai un business? Pensi che la realtà aumentata possa aiutarti? Allora non aspettare oltre, sfrutta la tecnologia che hai a disposizione.

La tecnologia 5G

Il 4G ti sembra veloce? Aspetta di vedere il 5G nel corso del 2020.

Questa nuova tecnologia cambierà completamente il modo di lavorare dei professionisti e l’esperienza degli utenti.

Il settore della telefonia mobile sta già ampiamente lavorando per essere pronto all’arrivo del 5G. Ma, dato che sarà una tecnologia che rivoluzionerà la comunicazione digitale, questo trend interessa anche il tuo business.

Internet sarà più veloce, la realtà aumentata lavorerà fluidamente e sempre più dispositivi potranno collegarsi contemporaneamente.

Conversational Marketing

Ma quanti nuovi nomi che affollano questo 2020!

Se prima il marketing lo facevi attraverso strategie che, perlopiù, rimanevano celate al cliente finale, oggi il marketing si fonda su un vero e proprio scambio con l’utente.

Il conversational marketing, in effetti, ha molto in comune con i chatbot, che sono una delle piattaforme attraverso le quali attuare la strategia.

Partiamo dal presupposto che l’82% degli utenti desidera ottenere una risposta immediata ai propri dubbi o ai problemi che ha riscontrato con il tuo prodotto o servizio.

Qual è la migliore strategia per soddisfarlo? Chattando con lui.

Hai capito bene, il conversational marketing si basa su una conversazione one to one con il tuo cliente o potenziale cliente.

L’obiettivo di questa strategia è quella di migliorare l’esperienza utente.

App di messaggistica

Pensi che WhatsApp serva solo per organizzare l’aperitivo del sabato sera con gli amici? 

Sono 1,6 i miliardi di utenti attivi ogni mese su questa piattaforma di messaggistica.

Senza contare tutte le altre come Messenger di Facebook, Telegram, Snapchat, ecc.

Un bel bacino di utenza, non credi? Così anche le imprese hanno iniziato a fare 1+1 e a lanciarsi nel mondo della chat istantanea

Che vantaggi può avere per un’azienda rispondere in tempo reale ad un cliente tramite WhatsApp? Intanto ha un tasso di apertura molto più alto rispetto a tutti gli altri canali di comunicazione, può fornire informazioni istantanee, assistenza, lasciare il cliente più contento perché si sente importante e coltivare i contatti uno per uno.

Questo a cosa ti porta? Ad un automatico incremento delle vendite.

Big Data e Deep Learning

I big data hanno giocato un ruolo importante anche l’anno scorso, ma si riconfermano uno dei trend del digital marketing anche per il 2020.

Le aziende portano sempre più al loro interno l’analisi, assumendo persone in grado di studiare di dati e di trarne insegnamenti per le strategie da implementare.

Riuscire ad analizzare i big data permette di innovare l’impresa più velocemente, aumentare i tuoi guadagni e migliorare i prodotti o i servizi venduti.

Nonostante il GDPR ponga diversi paletti all’acquisizione dei dati, oggi è possibile conoscere molti aspetti della clientela, dei loro comportamenti e di cosa li attrae.

Sfrutta al meglio questa grande quantità di dati a tua disposizione!

Video Marketing

video digital marketing

Ti sei stancato di sentir parlare di video? Siamo spiacenti per te, ma il video marketing si riconferma come uno dei trend più importanti per questo 2020.

Come mai? I video tengono incollati gli utenti allo schermo, li spronano a condividere il contenuto del tuo marchio, aumentano il tasso di conversione, mostrano il tuo prodotto o servizio in modo tangibile, ti permettono di fare personal branding. 

Inoltre, il video marketing lo puoi usare su tantissime piattaforme, dal tuo sito web ai social media.

Quali saranno nello specifico le tendenze? Sicuramente aumenterà il tasso delle live sui social media, ma anche il posizionamento dei video grazie alla SEO diventerà un vero e proprio lavoro per i marketers.

Infine, per i più tecnologici, esistono i video a 360° per coinvolgere completamente l’utente.

User Generated Content

Mettere i tuoi utenti al centro del tuo business, che meraviglioso modo di valorizzarli.

Questo è possibile tramite l’UGC, ossia lo User Generated Content. Si tratta dei contenuti creati direttamente dagli utenti e che tu scegli, secondo la tua strategia di marketing personale, di inserire all’interno delle piattaforme dove pubblicizzi il tuo brand.

Un esempio? GoPro lavora tantissimo con i contenuti creati dai propri follower in tutto il mondo, sia per quanto riguarda i video che le foto.

Quali vantaggi porta questa strategia? Ti permette di acquisire materiale di qualità a costo zero, dai valore all’utente che vede il suo nome sui tuoi portali e rappresenta una testimonianza che può invogliare tante altre persone ad acquistare qualcosa del tuo brand.

Progressive Web App

Dimentica il vecchio sito web. Oggi una piattaforma che funziona deve essere responsive, fornire un’esperienza chiara ed immediata agli utenti e, soprattutto, deve essere veloce.

Questa è la caratteristica delle Progressive Web App.

Si tratta di siti web che funzionano come delle applicazioni con le stesse funzionalità. Questo significa velocità, notifiche push, indipendenza dalla piattaforma, ecc.

Il numero di smartphone sta aumentando sempre di più e con essi tutto ciò che può migliorare l’esperienza utente tramite lo strumento che lo accompagna in ogni suo momento della giornata.

Posizione zero nella SERP

Una volta c’era il famoso triangolo d’oro dei risultati della SERP su Google, all’interno dei quali ogni sito web voleva veder apparire almeno una delle sue pagine.

Oggi il trend è passato oltre. Ebbene sì, perché si parla di posizione zero.

Quando effettui una ricerca hai notato che, sempre più spesso, appare un rettangolo con un articolo sintetizzato per elenco puntato che ti fornisce già una risposta sommaria alla ricerca che hai effettuato? 

Quella è la posizione zero ed è la nuova frontiera per chi si occupa di consulenza SEO.

Il contenuto che appare in questa zona risponde esattamente all’interno di ricerca e alla query digitata dall’utente.

Marketers, al lavoro sulla SEO!

Dati strutturati SEO

La SEO si evolve, come ogni aspetto del marketing e finché esisteranno i motori di ricerca e le barre di ricerca non morirà mai.

I dati strutturati sono dati che rendono più semplice al motore di ricerca la scansione e la classificazione di ogni singolo contenuto.

Perciò, tutti coloro che si occupano della creazione di contenuti per il web possono agire nel proprio codice per organizzare meglio le informazioni, al fine di facilitarne la lettura da parte del motore di ricerca.

 Chatbot

chatbot nel digital marketing

I chatbot all’interno dei social e dei siti web sono stati uno dei trend di marketing degli ultimi anni. Ma sai qual è la buona notizia? Che non vogliono farsi spodestare da nuove tecnologie.

Anche per l’anno in corso i chatbot continueranno ad affollare le tue strategie di marketing, ti aiuteranno nel creare automazioni che ti permetteranno di risparmiare tempo prezioso e ti consentiranno di rispondere in modo celere e professionale a tutte le richieste dei tuoi clienti.

Infatti, entro il 2020, i chatbot incrementeranno dell’85% il servizio clienti delle aziende (via learning hub).

Ma affrettati a perfezionare i tuoi aiutanti digitali, perché tante altre imprese si stanno attrezzando.

Personalizzazione

Fra le tendenze del digital marketing non possiamo dimenticarci assolutamente la personalizzazione

Dove? In tutto

Sicuramente nel tuo personal banding, ma anche nelle esperienze all’interno delle quali coinvolgi gli utenti e nella pubblicità pensata apposta per chi la guarderà.

Da dove si inizia? Lancia una campagna di email marketing con messaggi mirati per ogni utente, vedrai che successo!

Influencer Marketing

Le personalità più note dei social media si riconfermano una garanzia per le campagne pubblicitarie dei brand.

I follower si fidano del giudizio dei propri idoli, hanno una testimonianza che li incoraggia e sanno di fare una scelta “di tendenza”.

L’influencer marketing consente di raggiungere notevoli risultati economici a patto di trovare il giusto influencer per la propria nicchia di mercato e che possieda un pubblico genuino, non costruito.

Inoltre, l’influencer deve sposare i valori del brand che in quel momento sta rappresentando.

Micro-Moments

I Micro-Moments sono degli attimi in cui un soggetto prende in mano il proprio dispositivo perché ha un intento ben preciso: vuole conoscere qualcosa, andare da qualche parte, fare qualcosa o comprare un prodotto o servizio.

I Micro-Moments sono 4:

  • I want to kwon moments
  • I want to go moments
  • I want to do moments
  • I want to buy moments

Per sfruttare questi momenti all’interno delle tue strategie di marketing devi individuare i momenti in cui i consumatori vogliono acquistare, essere presente nei momenti di necessità, offrire contenuti informativi utili, rendere quanto più veloce possibile l’acquisto e analizzare tutti i dati che raccogli.

Il procedimento è chiaro? Individua i momenti, comprendi i bisogni dei consumatori, attua una strategia e analizza i risultati.

Social Commerce

Lo shopping online si sposta sui social media. Già dal 2019 Instagram ha reso disponibile la fase di check out direttamente sulla sua piattaforma. Da un tag sulla foto puoi scoprire il costo del prodotto raffigurato, leggerne le caratteristiche e avviare il processo di acquisto.

Il miliardo di utenti che affolla la piattaforma è un enorme bacino di utenza che i brand stanno sfruttando sempre di più.

Il social commerce ti consente di creare annunci interattivi che, con un click, permettono di accedere facilmente al negozio virtuale.

 Ottieni il meglio da Analytics

google analytics - digital marketing

Le tue strategie avranno le gambe corte se non analizzi la grande quantità di dati che, grazie alle nuove tecnologie, stai raccogliendo.

Il tuo brand ha sempre più punti di contatto con l’utente, ogni canale immagazzina una serie di dati diversi che devono essere incrociati, studiati, rappresentati su grafici e mostrati a tutto il team di marketing per capire quale direzione far prendere alle proprie strategie.

Esistono tantissimi servizi sul web che ti permettono di organizzare i dati e di creare grafici completi ed intuitivi

Ricorda, il dato non serve a nulla se non lo sfrutti per incrementare le tue vendite.

Ora tocca a te

Adesso hai un quadro completo dei marketing trend per il 2020. Sicuramente avrai già avviato alcune di queste tendenze digitali nel 2019, ma ora è il momento giusto per affinarle e per implementare le tecniche che non hai ancora testato.

Se hai bisogno di professionisti che ti aiutino ad inserirle al meglio nella tua azienda, sappi che il team di esperti di Nexte è a tua disposizione.Chiedici un preventivo compilando il form, non vediamo l’ora di dominare il futuro insieme.