Instagram: la guida completa per le aziende

Sono più di 800 milioni gli utenti che oggi utilizzano Instagram in tutto il mondo. Numeri da capogiro se si pensa ai milioni di contenuti pubblicati ogni giorno su questo social network (circa di 250 milioni). 

Ma è possibile fare di Instagram un valido strumento di lavoro oltre che un semplice luogo di svago? La risposta è si: raggiungere un vasto pubblico di utenti sembra oramai alla portata di tutti. Basta creare un account personale (o aziendale) e realizzare una strategia di marketing originale ed efficace.

Se sei un’azienda e vuoi conoscere le migliori strategie per sfruttare al meglio questo social network, in questo articolo troverai una “guida” molto utile.

Instagram e gli account aziendali

Alcuni studi condotti sui social negli ultimi anni hanno dimostrato che i brand hanno una enorme serie di vantaggi su Instagram:

  • continuano a registrare un incremento di following del 4%, contro lo 0,1% su Facebook e Twitter;
  • il 70% degli utenti riferisce di aver cercato almeno una volta un brand su questo social;
  • il 60% degli utenti segue almeno un brand su questo social;

Inoltre, è stato dimostrato che i social network influenzano le decisioni di acquisto degli utenti connessi con le pagine aziendali dei brand presenti su Instagram e Facebook.

Cosa dicono i marketer a proposito di Instagram

I marketer che operano su Instagram (coloro che usano il social network per fare business) stanno crescendo a vista d’occhio; e la loro presenza sta avendo grandissima risonanza su questo social, attirando potenziali concorrenti impegnati in diversi settori del mercato.

A tal proposito, i marketer dei brand di Birchbox e Ben & Jerry hanno dichiarato quanto segue:

  • Mike Hayes, Digital Marketing Manager di Ben & Jerry’s: “Sin dal suo lancio, Instagram ci ha fornito una straordinaria piattaforma per connetterci con i nostri fan e raccontare visivamente la nostra storia“;

  • Jessica Lauria, direttrice di Brand Communications Chobani: “Instagram è una grande piattaforma per Chobani. Ci permette di mostrare come le persone usano il nostro prodotto e come vengono attratti  dalle novità“;

  • Rachel Jo Silver, Director, Social Marketing & Content Strategy di Birchbox: “Instagram è stato un engagement-driver incredibilmente efficace tra i nostri attuali clienti”.

Come avere successo su Instagram

Il successo di alcuni brand va oltre la semplice condivisione su Instagram. Non basta quindi la mera pubblicazione di un’immagine creata con i migliori tools presenti sul web. Avere successo su Instagram significa avere familiarità con i seguenti punti:

  • chiara visione e strategia;

  • frequenza costante;

  • conoscenza del proprio pubblico;

  • chiaro stile visivo;

Quando unirai tutti questi ingredienti, Instagram potrà offrirti enormi risultati.

Un esempio di marketing creativo

Madewell è un brand impiegato nel settore moda che ha conquistato il pubblico di Instagram registrando oltre 700.000 follower e 7.000/10.000 like per post. Tramite la piattaforma Instagram, Madewell è riuscito a creare un collegamento diretto con il suo pubblico coinvolgendo altri potenziali utenti interessati ai prodotti realizzati dal brand.

guida instagram per le aziende

Come creare strategie di marketing efficaci

Che tu sia completamente nuovo su Instagram o che sia già attivo e alla ricerca di una strategia per potenziare la tua presenza su questa piattaforma, in ogni caso dovrai avere le idee chiare sin da subito. Stabilire gli obiettivi ti aiuterà a definire la tua strategia su Instagram e a creare contenuti che ti permetteranno di ottenere i risultati che stai cercando.

Ecco alcune delle strategie più comuni scelte dai brand che operano efficacemente su Instagram:

  • mostra i tuoi prodotti o servizi;

  • costruisci la tua comunità;

  • aumenta la consapevolezza del tuo marchio;

  • mostra la cultura e i valori della tua azienda;

  • pubblicizza i tuoi prodotti;

  • fidelizza i clienti;

  • condividi notizie e aggiornamenti della compagnia;

Di norma, sarebbe preferibile scegliere uno o due obiettivi per il proprio profilo Instagram, scelti sia dall’elenco precedente che da una lista personalizzata. Per aiutarti a decidere quali obiettivi possano essere compatibili con l’idea del tuo progetto, potresti considerare le seguenti domande:

  • Perché stai usando Instagram?

  • In che modo Instagram può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di marketing generali?

  • Quanto tempo o budget puoi impegnare su Instagram?

  • In che modo Instagram ti offre qualcosa di diverso dalle altre piattaforme?

Qual è il target del tuo pubblico su Instagram

Mettere in pratica un buona strategia di marketing significa consegnare il messaggio giusto, agli utenti giusti, nel momento giusto.

Studiare i dati demografici di Instagram, e in particolare quelli del tuo pubblico è una delle strategie più importanti per assicurarti che il tuo messaggio arrivi a destinazione.

Pew Research ha rilevato una serie di dati demografici molto interessanti. In particolare, i giovani di età compresa fra i 18 e i 29 anni utilizzano Instagram:

  • il 53% dei giovani compresi tra 18-29 anni;

  • il 25% degli utenti di età compresa fra 30-49 anni ;

  • l’11% degli utenti di età compresa fra 50-64 anni;

  • il 6% delle persone di età superiore ai 65 anni utilizza Instagram;

Inoltre, buona parte degli utenti online su Instagram è rappresentata dalle donne:

  • il 29% di donne online usa Instagram;
  • il 22% di uomini online usa Instagram;

Per quanto riguarda la posizione geografica, invece:

  • il 28% degli utenti di Instagram vive in aree urbane;
  • il 26% degli utenti di Instagram vive in aree suburbane;
  • il 19% degli utenti di Instagram vive in aree rurali;

Dati demografici sui livelli culturali degli utenti di Instagram:

  • Il 31% degli utenti di Instagram ha qualche esperienza universitaria;
  • Il 24% degli utenti di Instagram ha una laurea;
  • Il 23% degli utenti di Instagram ha un diploma di scuola superiore o licenza media;

Dati demografici sul reddito annuale degli utenti di Instagram:

  • Il 28% degli adulti guadagna meno di $ 30.000;
  • Il 26% degli adulti guadagna oltre $ 75.000;
  • Il 26% degli adulti guadagna tra $ 50.000 – $ 74.999;
  • Il 23% degli adulti guadagna tra $ 30.000- $ 49.999;

Adesso che hai in mente i tuoi obiettivi e sai quali membri del tuo pubblico sono attivi su Instagram, puoi iniziare a dare vita al tuo progetto su Instagram.

guida instagram per le aziende

Come ottimizzare il tuo Profilo Instagram

Biografia:

Il tuo profilo Instagram è essenzialmente la tua home page. Ti offre lo spazio per condividere le informazioni sulla tua attività e ti dà anche la possibilità di reindirizzare il traffico al tuo sito web.

La descrizione della tua azienda deve essere accattivante: ciò che scegli di condividere nella sezione “biografia” dovrebbe essere rappresentativo della tua attività e mostrare ai tuoi follower cosa fai come azienda. La maggior parte delle aziende tende ad includere i seguenti elementi:

  • Slogan o Tagline del brand (ad esempio, “Just Do It” di Nike);
  • Un profilo di chi sei e cosa fai;
  • Alcuni grandi marchi scelgono anche di includere un hashtag del brand all’interno della loro biografia (ad esempio, #NikeBasketball di seguito);

Foto profilo:

La tua immagine del profilo è una delle parti più importanti. È il modo migliore per mostrare il tuo brand su questa piattaforma. Quando qualcuno visualizza uno dei tuoi post o clicca sul tuo profilo, probabilmente lo fa perché è attratto dall’immagine del brand. 

Link diretto al tuo sito:

A differenza di molti altri social network, Instagram non ti consente di aggiungere link ad ogni post, ma solo un collegamento da inserire sotto la tua “biografia”. La maggior parte delle aziende tende a utilizzare questo link per indirizzare gli utenti verso la propria home page e questo può anche essere un modo fondamentale per indirizzare il traffico da Instagram verso pagine di destinazione specifiche.

I contenuti:

Il contenuto è il cuore di Instagram. Gli oltre 250 milioni di contenuti condivisi sulla piattaforma sono la ragione per cui milioni di persone utilizzano l’applicazione di Instagram ogni giorno. Per questi motivi anche i contenuti dovrebbero essere al centro della tua strategia.

Ma cosa dovresti pubblicare? Prima di iniziare a pensare all’estetica della tua gallery, è bene avere una visione chiara del tipo di contenuti che vuoi pubblicare. Alcuni marchi, per far questo, si concentrano proprio sui loro prodotti.

Le stories:

Oltre 300 milioni di persone usano Instagram Stories ogni giorno e le aziende stanno riscuotendo un grande successo con l’utilizzo di questa opzione: Il 33% delle storie più viste provengono dai profili aziendali.

Quando pubblicare i tuoi contenuti

Il nostro consiglio è di postare almeno una volta al giorno su Instagram sperimentando post aggiuntivi per trovare ciò che funziona meglio per la tua azienda.

Ma a che ora si dovrebbe postare su Instagram? Con il passaggio di Instagram a una timeline algoritmica, la tempistica è attualmente uno degli elementi considerati dall’algoritmo quando decide quali contenuti mostrare. Per questo motivo è importante pubblicare i post nei momenti in cui è probabile che i tuoi contenuti raccolgano il maggior coinvolgimento. 

CoSchedule ha raccolto la ricerca di 16 studi sui social media per elaborare le fasce di pubblicazione più utili:

È stato dimostrato che il lunedì e il giovedì sono i giorni con più collegamenti da parte degli utenti di Instagram. Invece, l’ora del giorno con più collegamenti è dalle ore 8:00 alle ore 9:00.

Come creare una strategia coerente su Instagram

Una volta determinati i temi dei contenuti e la frequenza con cui desideri pubblicare su Instagram, è necessario creare un calendario dei contenuti che tenga traccia dei post che verranno condivisi e quando.

L’API (Application Programming Interface) di Instagram non consente ancora la programmazione, il che significa che non puoi pianificare i post direttamente su Instagram. Per pubblicare in modo coerente, quindi, dovresti programmare i promemoria Instagram in Buffer (il software di marketing per Instagram).

Ecco come fare: trova, modifica e carica una bella immagine in Buffer. Aggiungi una didascalia con hashtag ed emoji. Programma il tuo post nel giorno e nell’ora che desideri. Ricevi una notifica push sul cellulare all’ora programmata. Apri la notifica, seleziona “apri in Instagram” e visualizza l’anteprima del post. Crea eventuali modifiche finali (filtri, geolocalizzazione) e condividi dall’app Instagram.

Contattaci per scoprire le nostre soluzioni riguardo allo sviluppo del tuo profilo aziendale presente su Instagram.

Contattaci