Come migliorare i contenuti del tuo blog

Alcune pagine del tuo sito risplendono di luce propria e, probabilmente, si è fatto la cosa giusta per migliorare i contenuti. Molto è il traffico che passa attraverso tali pagine web e non si ha altro da dire.

Guardando però l’altra faccia della medaglia, può essere che ci sono pagine e contenuti non visualizzati, scarsi per quanto riguarda l’interesse e, sostanzialmente, non funzionanti.

Ma questo non significa che le speranze sono morte. È possibile infatti, con alcune piccole tecniche, far ravvivare le pagine web e migliorare i contenuti del sito.

Questo lo si può fare semplicemente riciclando i vecchi contenuti, ravvivando di conseguenza le proprie pagine web. Si può riuscire a trovare i punti incoerenti con pochi e semplici step, considerando un altro punto di vista che prima ci era sfuggito.

Migliorare i contenuti del blog

Migliorare i contenuti: ravvivare il sito

È bene sapere che a Google piace vedere contenuti aggiornati. Per questo motivo i pezzi che sono al passo sui tempi sono generalmente indicizzati ai primi posti (sia dal punto di vista dei contenuti che dal punto di vista tecnico).

Tuttavia, se allo stesso tempo pubblichiamo solamente contenuti nuovi, i contenuti vecchi vengono semplicemente archiviati e diventano obsoleti. Ma come fare per rendere tutti i contenuti importanti?

Ripubblicare i post vecchi è un “must” se si necessita di ravviare il proprio sito e migliorare i contenuti che prima erano futili. Ad esempio, il co-fondatore di Ninja Outreach ha aumentanto il traffico all’interno del sito risistemando il 40% dei contenuti vecchi.

Un consiglio è quindi rivisitare alcuni pezzi e, di conseguenza, fare update semplici come cambiare la data di pubblicazione. A questo punto, è possibile che Google noti questo fatto e ponga il tuo sito fra i primi risultati.

Migliorare i contenuti del blog

Come migliorare i contenuti efficacemente

Ma in fin dei conti, è necessario riprendere tutti i contenuti vecchi e rispolverare tutti i testi? Oppure alcuni sono semplicemente da buttare? Dato che rivisitare i testi impiega tempo ed energie, è bene fare piccole selezioni ed organizzare il lavoro in modo da non fondersi le cervella.

Si può, ad esempio, evitare di ricreare completamente un pezzo. A volte abbiamo la possibilità di cambiare semplicemente la data di pubblicazione. Può essere che il contenuto che prima non funzionava ora funzioni!

Importante è considerare che le revisioni e i contenuti nuovi siano d’impatto. Può essere che si crei un contenuto migliore rivisitandolo e che, purtroppo, un nuovo pezzo non valga la pena d’esser pubblicato. Di conseguenza, entrambi gli approcci hanno lo stesso livello, tuttavia basta capire come procedere.

Migliorare i contenuti identificandoli

Non ti piacciono alcuni contenuti del tuo sito? Desideri cambiare gran parte dei pezzi che fanno parte dell’home page? Puoi farlo, ma sempre con cautela. È importante capire quali sono i pezzi da rivisitare.

Le Analytics sono senz’altro un ottimo mezzo per individuare i pezzi che potrebbero diventare validi. In questo modo si può vedere quali sono le pagine che hanno avuto un certo tipo di visualizzazioni (anche se non sono state abbastanza quando è stato pubblicato il contenuto).

I contenuti che spiccano sopra gli altri (in quanto ad Analytics) sono senz’altro importanti ed è per questo che necessitano d’esser rivisitati. Non importa se in precedenza non hanno funzionato, ora possono prendere una nuova vita!

Come migliorare i contenuti

A questo punto vi chiederete come, effettivamente, è possibile migliorare i contenuti dei propri siti web. Vi chiederete come è possibile ravvivare un pezzo che non aveva “vita” in precedenza. Potreste rispondervi dicendo che se non ha funzionato in precedenza, non funzionerà in futuro.

Ma questo non è vero, basta semplicemente capire cosa non ha funzionato in passato per farlo funzionare attualmente. Ad esempio, se il post descriveva un concerto, ma non era presente alcun link ad uno spezzone di un video presente su Youtube, potrete ora allegarci un link ad un video uscito da poco tempo. Se poi il video è conosciuto, potrete aver fatto centro.

Questo è solo un piccolo esempio, ma ci sono numerosissime maniere per ravvivare i post ed i contenuti. Si può essere creativi e pensare liberamente al tipo di tecnica da adottare per riprendere i vecchi contenuti.

Migliorare i contenuti del proprio sito è quindi possibile. Con un po’ d’inventiva è possibile portare alti i picchi delle Analytics. Non datevi per vinti se non riuscite in primo luogo a rendere un pezzo efficace, a volte basta solo un po’ di iniziativa, organizzazione e, soprattutto, creatività!