Quali sono le 25 parole chiave più care su Google AdWords

Un elenco sorprendente per web marketer curiosi

Immagina di poter tornare indietro fino al 2011: accessori come il fidget spinner non erano ancora stati inventati e la ricerca sul web era già diffusa ma non era un punto di riferimento fisso come potrebbe esserlo oggi. Immagina quanto potrebbe essere interessante capire come siano cambiate le tendenze del web e pensa di poterlo fare analizzando le parole chiave più diffuse secondo Google Adwords: quali sono le più care? E perché? I dipendenti di WordStream hanno realizzato uno studio a tal proposito ed hanno cercato di rispondere a questa domanda: ecco cosa è stato scoperto.

Le categorie che non ti aspetti

La lista deriva da tutti i dati anonimi raccolti da AdWords tra il 1 Giugno 2016 e il 12 Giugno 2017: sono state esaminate le 1000 parole chiave più care per poi classificarle in base al contenuto. Ad esempio, sono state unite sotto un’unica voce i termini “avvocato lesioni” e “avvocato assicurazioni” perché riguardano la stessa area semantica. Sono stati eliminati, inoltre, gli annunci e duplicati che avrebbero falsato i risultati. La lista finale è la seguente…

Le 25 parole chiave più care su Google AdWords

  1. Business services – 58,64 dollari
  2. Bail Bonds – $58.48
  3. Casinò – $55.48
  4. Avvocato – $54.86
  5. Gestione delle risorse – $49.86
  6. Assicurazioni – $48.41
  7. Servizi di pagamento e prelievo – $48.18
  8. Pulizie e ristorazione – $47.61
  9. Laurea – $47.36
  10. Servizi medici – $46.84
  11. Riabilitazione – $46.14
  12. Psicologia – $43.78
  13. Multiproprietà – $42.13
  14. HVAC – $41.24
  15. Business Software – $41.12
  16. Forniture mediche – $40.73
  17. Prestiti – $40.69
  18. Idraulico – $39.19
  19. Termiti – $38.88
  20. Disinfestazione – $38.84
  21. Mutui – $36.76
  22. Gioco on line – $32.84
  23. Banche – $31.43
  24. Trapianto di capelli – $31.37
  25. Google AdWords – $30.06

parole chiave più care su Google AdWords

Risolvere un problema… immediatamente!

A rendere quelle in elenco le parole chiave più care dell’ultimo anno ci sono diversi fattori. Una prima spiegazione è che si tratta di parole inerenti a problemi che la gente ha bisogno di risolvere immediatamente e, per questo, non bada a spese. Ciò vuol dire che le aziende che si occupano di pubblicità possono spendere di più per sponsorizzare quei servizi perché sanno che quanto investito verrà recuperato. Gli spazi a disposizione sul web sono anche competitivi e ciò dipende dal fatto che agli utenti non interessa dove comprare un determinato servizio ma conta soltanto acquistarlo immediatamente, così da risolvere il problema in breve tempo. Nella categoria servizi medici, ad esempio, una delle parole chiave più ricercate è “pronto soccorso vicino a me”: se l’inserzionista è nella posizione giusta, può realizzare un grande profitto. Attenzione: ciò non vuol dire che le aziende devono approfittare del momento di necessità di un utente ma semplicemente che possono farsi notare con la combinazione di termini adatta.

Articoli o servizi a prezzi alti

Fino a non molto tempo fa, in cima alla lista delle parole chiave più care spiccavano i termini inerenti alle assicurazioni. Adesso, invece, si tratta per lo più di parole riguardanti i servizi alle imprese e il monitoraggio della sicurezza in rete. Anche in questo caso, il successo dipende dal possibile ritorno economico derivante dalla vendita di simili servizi.

Soddisfare esperienze, sogni e dipendenze

Il motivo per cui il termine “Laurea” è tanto ben pagato dipende dalla considerazione che si tende a dare a questo titolo di studio: ottenere una laurea permette di accedere a carriere ben retribuite, realizzando il sogno di molti aspiranti professionisti.

Noi di Nextre utilizziamo Google AdWords per realizzare le campagne pubblicitarie più idonee per il cliente e scegliamo le chiavi di ricerca che potrebbero generare un miglior profitto

Richiedi Informazioni