Si possono promuovere i propri servizi su Google?

Vuoi promuovere i tuoi servizi su Google ma non sai come fare?

Questo articolo potrebbe rivelarsi molto utile per la tua attività professionale.

Mister G mette a disposizione degli utenti alcuni strumenti in grado di promuovere i propri servizi online.

Non ci stiamo riferendo a Google Shopping perché questo è riservato alla promozione dei prodotti di eCommerce, ma a Google AdWordsGoogle My Business

Non hai mai sentito parlare di questi tool prima d’ora? Bene, in questo articolo ci focalizzeremo su entrambi e non solo.

Google My Business è uno strumento messo a disposizione gratuitamente da Google per gestire la promozione della propria attività in chiave snippet. Consente di inserire delle informazioni visibili dagli utenti che hanno cercato una determinata azienda sul motore di ricerca.

Google Adwords invece consente di acquistare annunci che poi verranno pubblicati su Google negli appositi spazi “in rilevanza” della SERP. Grazie ad essi è possibile posizionarsi velocemente per determinate chiavi di ricerca.

Nei prossimi paragrafi dedicheremo qualche riga in più ad entrambi gli strumenti messi a disposizione da Google.

Perché promuovere i servizi su Google?

Ti sei mai chiesto perché dovresti pubblicizzare i tuoi servizi su Google?

Prima ancora di capire come attirare più clienti, devi saper dare una risposta a questa domanda. Solo così potrai scendere in campo con la giusta strategia.

Il 96% degli italiani utilizza Google come motore di ricerca e già questo dato dovrebbe essere sufficiente per farti capire perché dovresti sfruttare qualsiasi mezzo per farti pubblicità su Google.

Promuovere i servizi con Google Adwords

Che cos’è Google Adwords?

È la piattaforma utilizzata per realizzare campagne advertising su Google.

Questa fa parte delle attività di SEM (Search Engine Marketing), cioè tutte quelle azioni che prevedono il pagamento di annunci interni a un motore di ricerca con lo scopo di acquisire nuovo traffico sul proprio sito.

Con Google AdWords puoi promuovere i tuoi servizi grazie al buon posizionamento dei tuoi annunci all’interno della SERP, cioè la pagina dei risultati che ottieni sul motore di ricerca.

Google Adwords è quindi un servizio a pagamento che pubblica il tuo annuncio sul motore di ricerca. Questo è preceduto dalla scritta “Ann.” oppure viene riportato per mezzo di un banner presente su un determinato sito che rimanda ai tuoi servizi.

La comparsa dell’annuncio è strettamente legata alla parole chiave stabilite all’inizio della campagna. Scegliendo un servizio a pagamento come Google AdWords si ha la consapevolezza di avviare una pubblicità in grado di portare a risultati molto importanti.

La scelta della parola chiave quindi è molto importante perché serve a scovare i migliori utenti in target, i quali poi dovranno trasformarsi in clienti.

Prima di iniziare una campagna con Google Adwords devi stabilire un tetto massimo per il tuo budget.

Quanto sei disposto a investire? Una cifra iniziale non proprio alta potrebbe esserti sufficiente per testare la piattaforma per un periodo sperimentale.

In questo modo puoi capire se continuare da solo a gestire la campagna oppure affidarti a dei professionisti del settore.

Google AdWords garantisce risultati nel breve termine, mentre se hai un bel po’ di tempo a disposizione puoi prendere in considerazione la possibilità di promuovere i tuoi servizi attraverso una strategia SEO, e qui entra in gioco anche Google My Business.

Che cos’è e come funziona Google My Business

promuovere servizi su Google - google my business

Se vuoi far conoscere ai tuoi clienti la tua posizione lato locale allora diventa fondamentale usare Google My Business, perché in questo modo puoi gestire la tua presenza sia sul motore di ricerca che su Google Maps.

Sarai proprio tu a scegliere le informazioni da inserire relative alla tua azienda, come indirizzo, orari, sito web, immagini ecc. La caratteristica più importante però è rappresentata dall’interazione con gli utenti che avviene grazie alle recensioni e ai post. Sono proprio questi a contribuire alla promozione dei tuoi servizi.

Google My Business è un servizio gratuito che si rivela molto importante per le aziende. In questo modo infatti è possibile promuovere una determinata attività che offre un servizio ai clienti in un luogo preciso come un ristorante, un albergo e un centro benessere oppure dei servizi in una determinata zona come la pizza d’asporto.

In pratica grazie a tutte le opzioni offerte da Google My Business i clienti possono scoprire i prodotti e i servizi offerti dalle attività più vicine a loro, ma soprattutto possono contattare le aziende per avere delle informazioni sui servizi o anche per richiedere un preventivo.

Per qualsiasi azienda che offre dei servizi i clienti sono fondamentali perché hanno il compito di contribuire alla crescita della stessa.

Oggi il web offre tantissime nuove possibilità e ogni giorno consente di raggiungere nuovi utenti. L’obiettivo di Google My Business è quello di dare visibilità alle aziende in una realtà caratterizzata dalle interazioni. Contemporaneamente aiuta le attività ad avere più successo monitorando l’identità aziendale online.

A questo punto deve essere la stessa azienda a trovare il modo migliore per presentarsi online. In questi casi infatti è consigliabile affidarsi a dei professionisti per aggiornare costantemente i propri dati e per interagire con gli utenti, anche rispondendo a una recensione o facilitando la scrittura delle stesse.

Come promuovere i servizi con Google My Business

Prima di iniziare a promuovere i servizi su Google occorre avere un account Google! Solo così infatti è possibile accedere a Google My Business. I passaggi sono i seguenti:

  • Creare un account Google;
  • Effettuare la registrazione a Google My Business;
  • Inserire l’indirizzo dell’attività. In questo caso però occorre specificare la zona coperta nel momento in cui si scrivono i servizi;
  • Selezionare la categoria dell’attività commerciale;
  • Inserire il numero di telefono e sito web.

A questo punto bisogna aspettare di ricevere da Google una cartolina con il codice di verifica da inserire su Google My Business.

Mister G infatti adotta questa procedura per verificare che l’indirizzo indicato sia proprio il luogo dell’attività appena registrata.

Ovviamente occorre il tempo necessario per la ricezione della cartolina, ma quanto questa arriva non dimenticare di collegarti di nuovo su Google My Business e procedere con il seguente passaggio:

  • Vai su Verifica ora;
  • Inserisci il codice della cartolina.

Da questo momento puoi promuovere i tuoi servizi su Google attraverso Google My Business. Ora potrai ricevere recensioni che oltre ad essere molto importanti verranno visualizzate sia sulla tua scheda di Google Maps che nel Motore di Ricerca.

In questo modo il potenziale cliente può compiere la propria scelta consultando tutte le informazioni necessarie. Inoltre sarà possibile non solo rispondere alla recensioni, ma anche segnalare quelle inappropriate.

Vai in questo articolo per conoscere ulteriori informazioni sulla SEO Local.

Come promuovere i servizi con Google Post

Per promuovere i propri servizi su Google è importante anche creare dei post corredati da tante immagini.

Google Post è una tab di Google My Business che consente di condividere contenuti, immagini ed eventi. La durata di un post è di 7 giorni e vengono visualizzati nella scheda aziendale. I contenuti infatti ti aiuteranno a raggiungere nuovi utenti perché più sono interessanti e più vengono condivisi.

Anche le immagini sono molto importanti perché consentono al cliente di iniziare già a farsi un’idea concreta dei servizi che offri.

Per questo motivo ti ricordo che le foto che scegli di mettere online sono molto importanti anche per aiutare il cliente a trovare la tua attività. Inoltre per promuovere i tuoi servizi su Google Post puoi anche creare una vetrina per descrivere tutto ciò che offri.

Come promuovere i servizi su Google

Non c’è solo Google My Business per promuovere la tua attività locale.

Sono veramente tante le opportunità che la rete ti mette a disposizione.

A questo punto ti chiedo: la tua azienda ha un sito internet? Se la risposta è affermativa ti consiglio di iniziare a pensare alla strategia per aumentare le visite dal motore di ricerca e a come migliorare il tuo posizionamento su Google.

Se la risposta dovesse essere negativa ti inviterei a prendere seriamente in considerazione l’idea di realizzare un sito.

Il tuo sito andrà ben ottimizzato lato SEO pagina per pagina. Inoltre deve essere veloce, responsive e deve garantire una facile lettura per l’utente.

Se hai un e-commerce devi garantire agli utenti un’esperienza d’acquisto molto semplice e trasparente.

Per promuovere i servizi su Google puoi anche valutare la possibilità di creare un blog aziendale così da migliorare la consapevolezza del tuo marchio. Insomma, devi spiegare al cliente perché dovrebbe scegliere proprio la tua attività.

Attraverso il form sottostante puoi chiederci qualsiasi informazione e cosa più importante, un’analisi gratuita del tuo sito.


Scrivici per informazioni





INDIRIZZO

Via Imperia, 2 – 20142 Milano (MI)

E-MAIL

contattaci@nextre.it

TELEFONO

+39 02 49518390

Dal blog di Nextre
Altri articoli simili
Quanto costa un lead?
Se sei un'azienda e stai cercando di attrarre al tuo progetto clienti online per poi convertirli - un processo meglio definito come lead...
aggiornato il
Email Marketing: 5 motivi per cui farlo ancora
La DEM - o direct email marketing - è una validissima strategia di marketing attraverso la quale si possono inviare messaggi pubblicitari di tipo...
aggiornato il
vai al blog