5 Vantaggi di creare un gruppo Facebook per il vostro business

Molti imprenditori creano una pagina Facebook per la loro attività, aspettandosi che diventerà una miniera d’oro nel giro di pochi mesi. Purtroppo, la maggior parte delle pagine presenti su Facebook falliscono o si trasformano in una zona morta. Per rendere le pagine funzionali, è necessario sviluppare una strategia appropriata e ben definita.

Diventa difficile per la maggior parte delle aziende creare una pagina con tante interazioni senza assegnare una cifra sostanziosa al budget per il marketing. Inoltre, la maggior parte dei consumatori associano alla pagina aziendale Facebook una chiara strategia messa ad hoc per vendere un servizio o prodotto. Il che non è positivo perché è necessario diversificare i contenuti. Molti di questi utenti non seguiranno la pagina e questo fatto porterà alla chiusura della stessa page. Se sei un imprenditore che non ha ancora chiuso bottega, dovresti concentrare la tua attenzione sulla creazione di un gruppo Facebook, che potrebbe rivelarsi uno strumento fondamentale per la tua attività.

È un metodo valido per costruire una comunità formata da individui che sono probabilmente interessati alla tua azienda. Non è un mistero che i gruppi presenti su Facebook forniscono diversi vantaggi. Tra questi ne abbiamo selezionato cinque:

1. Le interazioni sono più personali in un gruppo Facebook

La maggior parte delle pagine aziendali presenti su Facebook non vantano centinaia di commenti e like come avevano immaginato inizialmente i proprietari dell’attività. A differenza della pagina, un gruppo Facebook è una terra dorata per le discussioni. La discussione giusta può davvero decollare perché un gruppo non è così invasivo come una pagina aziendale.

La maggior parte dei consumatori non desiderano partecipare ad una conversazione su un messaggio inviato da un’azienda, ma se si tratta di un gruppo, questa barriera viene rimossa. Ti dà l’opportunità di essere più personale. È noto che i consumatori vogliono impegnarsi con una persona, non con una società.

2. Concentrare l’attenzione su una call to action

In un gruppo, hai la possibilità d’inserire un post in cima. Questo è un ottimo posto per inserire una call to action. Non conviene condividere un messaggio pro spam, un invito per iscriversi alla newsletter è perfettamente soddisfacente.

Non tutti i membri del gruppo accetteranno la vostra proposta, almeno all’inizio. In futuro si iscriveranno al vostro servizio solo se noteranno che il gruppo apporterà effettivamente un determinato valore ai membri presenti all’interno di esso.

3. Ricevi feedback immediati dai sondaggi

I gruppi sono una grande fonte di risposte immediate e se si crea un gruppo di nicchia fin dall’inizio, i feedback ricevuti saranno estremamente preziosi. Creando un sondaggio all’interno del tuo gruppo, puoi ricevere tanti commenti su un qualsiasi argomento o domanda che vorresti chiedere agli iscritti.

Ciò può fornire vantaggi per ogni attività – anche per le imprese B2B. I gruppi su Facebook ti permettono di esaminare i membri, ricevere feedback e avviare una conversazione intorno a qualsiasi argomento. Dal feedback relativo al concetto di prodotto alle esperienze dei clienti, un gruppo è una fonte di commenti crudi e onesti, i migliori che si possono trovare in un ambiente online.

4. Annuncia le offerte

Attraverso il gruppo puoi annunciare anche una determinata offerta. Avendo un pubblico delineato puoi presentare un’offerta mirata e con una grossa probabilità di successo.

5. Costruire la fiducia fornendo un valore al gruppo

Tutti e quattro i punti precedentemente discussi richiedono un elemento fondamentale: “la fiducia“. Senza fiducia, non avrai un gruppo altamente interattivo, la tua call to action non genererà iscritti alla newsletter, i tuoi sondaggi non riceveranno feedback e le offerte annunciate non saranno ben accolte.

Per costruire la fiducia, devi fornire un valore al gruppo.

Come si costruisce la fiducia attraverso un gruppo Facebook?

Bisogna condividere esperienze che potrebbero essere interessanti per tutti e rispondere alle domande della comunità per rafforzare il rapporto con i membri. Ricapitolando: le sessioni domanda e risposta e la creazione di contenuti esclusivi per il tuo gruppo sono solo alcuni esempi di come è possibile fornire un valore aggiunto al tuo nuovo spazio social. Se non riesci a creare la community social che hai sempre sognato contattaci per richiedere maggiori informazioni sui nostri servizi di social media.