Perché WooCommerce è meglio di Shopify?

Una delle più grandi decisioni che i retailer devono prendere prima di inserire un negozio online riguarda la scelta della piattaforma e-commerce migliore per vendere i propri prodotti o servizi.  Shopify e WooCommerce sono le due opzioni più popolari, ma quale scegliere tra le due? Esistono una serie di fattori da considerare. Solitamente è istintivo porsi alcune domande prima della scelta di una determinata piattaforma:

  • Quale offrirà la migliore esperienza di acquisto?
  • Chi fornisce più funzionalità rispetto all’altra?
  • Come si confrontano le due piattaforme nel prezzo?

Tuttavia, per la maggior parte dei venditori, WooCommerce sembra essere la scelta migliore tra le due opzioni e noi oggi vi aiuteremo a capire il perché.

Una varietà di plugin e componenti aggiuntivi per Woocommerce

Per i venditori con esigenze specifiche, uno dei fattori decisionali più importanti ricade sulla funzionalità della piattaforma. I rivenditori che vendono prodotti in cui è necessario includere dei dettagli, possono beneficiare di WooCommerce Image Zoom, un valido strumento che usufruisce della lente d’ingrandimento.

Il plug-in Bulk Discount, invece, come suggerisce il nome, offre agli acquirenti la possibilità di risparmiare quando acquistano più prodotti o servizi.

Ma l’elenco di plug-in e prodotti aggiuntivi disponibili non si fermano qui: esistono centinaia di estensioni WooCommerce disponibili (molte delle quali sono gratuite).

In effetti, indipendentemente dal modo in cui si pensi di personalizzare la propria esperienza di acquisto, è certo che esiste un plug-in WooCommerce adatto alle esigenze dell’utente. Dall’accoglienza dei visitatori del sito multilingue alla concessione degli acquirenti alla possibilità di salvare gli articoli in una lista dei desideri, le possibilità di personalizzare il tuo negozio di e-commerce sono infinite.

Per questo motivo WooCommerce è conosciuta come la piattaforma che offre una maggiore flessibilità rispetto a qualsiasi altra opzione disponibile.

WooCommerce ha un Checkout personalizzabile

WooCommerce non solo supera il suo concorrente in termini di funzionalità ma offre anche la possibilità di personalizzare il processo di checkout in base alle esigenze specifiche dei clienti. Questo è di fondamentale importanza, considerando il fatto che il tasso medio di abbandono dei carrelli è del 69%!

Per poter competere con altri rivenditori online (compresi i conglomerati), quindi, i venditori indipendenti devono semplificare la procedura di checkout.

WooCommerce dispone inoltre di funzionalità integrate standard, come la possibilità di accettare pagamenti tramite PayPal e Stripe, nonché tariffe fiscali e di spedizione regolabili.  Per supportare ulteriormente un efficiente processo di checkout, inoltre, WooCommerce offre anche opzioni come l’utilizzo di più coupon.

Prezzi competitivi per sostenere il budget

La maggior parte dei rivenditori di e-commerce non ha fondi illimitati da dedicare al proprio negozio. Per questo motivo è importante avere a disposizione un adeguato budget da dedicare al proprio progetto online.

In genere però il fattore prezzo è un aspetto che tende a creare un po’ di confusione tra i proprietari di negozi che si stanno approcciando alla vendita online.

Questo perché mentre l’uso delle piattaforme stesse è in realtà gratuito, contemporaneamente è necessario considerare i costi potenziali del web hosting, un nome di dominio, temi e plug-in premium.

Da considerare anche le spese di transazione da determinati gateway di pagamento (ma solo quando viene effettuata una vendita).

WooCommerce è stato a lungo considerata la piattaforma più economica in circolazione. Con i provider di hosting come Bluehost, infatti, i rivenditori che utilizzano WooCommerce possono ricevere un dominio gratuito, certificato SSL e web hosting a $ 6,95 al mese. I piani Shopify basici, invece, partono da $ 29 al mese.

Per quanto riguarda temi e plugin a pagamento disponibili per WooCommerce, ne esistono diversi, ma altrettanto valide sono anche le versioni gratuite con funzioni o caratteristiche simili.

Un maggiore livello di controllo sul tuo negozio online

Chiunque voglia massimizzare il controllo sul proprio negozio, con WooCommerce si troverà a proprio agio.

WooCommerce ti permette di assumere il controllo delle opzioni più importanti per il successo della tua azienda.

Sappi però che per migliorare il tuo sito puoi affidarti a innumerevoli altre opzioni di progettazione (gratuite o premium), oppure sfruttare la SEO a tuo vantaggio ottimizzando la funzionalità del tuo negozio.

La potenza senza pari di WordPress

Infine, un ovvio vantaggio di WooCommerce è il fatto che si tratta di un plugin per WordPress, la piattaforma che gestisce quasi un terzo di tutti i siti Web (30,8%)! WordPress è noto per la sua facilità d’uso, il blog integrato, il design del sito web personalizzabile al 100% e le percentuali di successo dei motori di ricerca. Il potere di WordPress è semplicemente ineguagliato e WooCommerce è il modo migliore per i venditori di sfruttarlo. In breve, sia Shopify che WooCommerce sono solide piattaforme per la creazione di negozi di e-commerce, ma per i venditori che puntano all’opzione più vantaggiosa e in grado di offrire un’esperienza di shopping eccezionale, WooCommerce risulta essere la scelta migliore.

 


Scrivici per informazioni





INDIRIZZO

Via Imperia, 2 – 20142 Milano (MI)

E-MAIL

contattaci@nextre.it

TELEFONO

+39 02 49518390

Dal blog di Nextre
Altri articoli simili
Quanto costa creare un sito Woocommerce?
Quanto costa creare un sito Woocommerce? Se stai valutando la realizzazione di un sito E-commerce e stai cercando informazioni utili per creare il...
aggiornato il
vai al blog