Come avviare un file PHP in Xampp

Gestione PHP tramite XAMPP

Prima di vedere come avviare un file PHP in Xampp facciamo una breve introduzione riguardo il linguaggio di programmazione. Il linguaggio PHP viene utilizzato dai conoscitori del settore per gestire al meglio siti web e loro contenuti secondo parametri specifici ed in modo relativamente semplice e flessibile. Le modifiche applicabili riguardano ad esempio immagini e contenuti dinamici, ma anche strutture più articolate come i moduli di pubblicazione da parte di terzi, consentendo ad ogni singolo utente di ispezionare il lavoro in modo indipendente. Facendo ricorso a software specifici si possono visualizzare i file PHP su server o sul proprio PC, in locale, tramite l’utilizzo di XAMPP, distribuito da Apache e considerato forse come il più noto ambiente di sviluppo PHP.

Come avviare un file PHP in XAMPP

XAMPP viene utilizzato, prima di investire denaro per l’acquisto di un hosting service online, per comprendere se il codice presente all’interno del file PHP sia effettivamente funzionante, testando di fatto la “pubblicazione” della pagina. Il software va in pratica a simulare un comune ambiente server direttamente sul tuo PC personale, è disponibile in diverse versioni e gira perciò su tutte le maggiori piattaforme, Mac, Windows e Linux.

Una volta scaricato l’archivio XAMPP è opportuno estrarlo e quindi installarlo sul device e poi avviarlo. Verrà contestualmente installato ed avviato anche MySQL. A questo punto è necessario inserire all’interno della cartella XAMPP il documento in analisi, più precisamente nella cartella htdocs, e poi digitare a livello della normale barra indirizzi l’URL del suddetto file PHP, premendo poi invio e permettendo allo script di essere eseguito sul server XAMPP. A questo proposito è opportuno ricordare che l’URL da utilizzare prevede la dicitura “//localhost” prima del nome del file PHP.

Durante tutta la procedura è possibile che vengano apportate al file modifiche dannose, che possano creare malfunzionamenti o disastrosi blocchi. E’ sempre opportuno perciò conservare una copia del documento, fare perciò un backup in modo da poter accedere ad un ripristino veloce se ve ne fosse necessità.

Testare il proprio codice in modo intuitivo su tutti i sistemi operativi

Grazie alle funzionalità di XAMPP, e quindi all’intuizione di Apache, è possibile gestire i file con estensione .php direttamente sul proprio PC, ancor prima di acquistare un dominio web. L’intuitivo pacchetto di installazione auto-estraente, che comprende anche MySQL ed altre applicazioni, consente a chiunque di avviare un file PHP in XAMPP e quindi di testare i codici dei siti in lavorazione direttamente su desktop, senza appoggiarsi ad un server online.

Il linguaggio PHP è importante per la gestione dei siti web e dei relativi contenuti. Contattaci, senza impegno, per avere maggiori informazioni sulle nostre soluzioni di sviluppo.

Contattaci

aggiornato il categoria: PHP

Scrivici per informazioni





INDIRIZZO

Via Imperia, 2 – 20142 Milano (MI)

E-MAIL

contattaci@nextre.it

TELEFONO

+39 02 49518390

Dal blog di Nextre
Altri articoli simili
Cos'è il PHP Pear? Definizione dettagliata
Il PHP Pear: una definizione Che cos'è il PHP Pear Acronimo di PHP Extension and Application Repository, "PHP Pear" altro non è che un archivio...
postato il
Come modificare un file PHP ini nel Cpanel?
cPanel è un pannello di controllo grafico per la gestione e l'amministrazione di siti internet e web hosting. Una delle caratteristiche del cPanel...
aggiornato il
Impostare PHP su Windows - - Step #2
Ecco il nostro secondo post della nostra Guida PHP in #10 Step. Oggi scriviamo i passaggi essenziali per impostare php su Windows. Se vuoi vedere la...
aggiornato il
vai al blog