Ecommerce mobile, la nuova frontiera della vendita

La vendita online sembra conquistare sempre di più anche il pubblico nostrano e la nuova frontiera legata a questo sistema è sicuramente costituita, secondo gli ultimi dati rilevati, dall’utilizzo dei sistemi di Ecommerce mobile.

In particolare, nel 2017 si sono toccati picchi che, negli anni precedenti, non erano stati neppure sfiorati da moltissime aziende del settore retail.

I dati legati al nuovo Ecommerce

Durante il 2017, così come indicati da Akamai, il fatturato del settore retail ha raggiunto un nuovo livello positivo. Esempi sono costituiti dal Prime Day di Amazon che, da solo, ha fruttato un miliardo di dollari a livello di vendite, dal Singles’ Day di Alibaba che ha consentito di guadagnare 25 miliardi di dollari e dal famoso Black Friday che, insieme al Cyber Monday, ha dato la possibilità di raggiungere un fatturato di ben 11 miliardi di dollari.

Questi livelli sono stati raggiunti non solo grazie all’influenza di queste campagne su Paesi molto grandi, come gli Stati Uniti, ma anche mediante quello che è stato un po’ il cambio delle abitudini di molti consumatori, che hanno deciso di utilizzare l’E-commerce.

Molti italiani hanno deciso, infatti, di passare dall’acquisto classico nei negozi fisici a quello online, preferendo i sistemi di Ecommerce mobile tra tutti.

Un esempio è stato costituito proprio dagli introiti del Black Friday: il 40% di questi sono provenuti dagli smartphone.

Ecommerce mobile anche per i regali di Natale 

Mobile_Ecommerce

Un picco notevole legato agli acquisti online si è registrato anche durante la settimana prima di Natale, che ha decretato sicuramente la superiorità per gli Ecommerce mobile. Infatti, sempre secondo i dati rilevati, ben il 56% del traffico legato a coloro che hanno fatto acquisti online ha visto una provenienza dai dispositivi mobili.

Le rilevazioni hanno anche consentito di analizzare al meglio il comportamento della clientela: molti clienti hanno deciso di approfittare degli Ecommerce mobile per fare anche i regali dell’ultimo minuto. Uno degli elementi che più sono stati apprezzati dai consumatori è stato costituito dalla possibilità di acquistare su internet, approfittando di numerose offerte, e di ritirare i propri acquisti in negozio.

Questo proprio per la grande comodità che tale sistema offre: quella di poter avere degli sconti e di poterne approfittare anche senza dover fare lunghe code nei negozi.

Le rilevazioni hanno indicato, inoltre, come questo tipo di acquisti, effettuati dagli utenti in relazione al Natale, abbia potuto superare anche i livelli del Cyber Monday e del Black Friday.

Questo significa che, anche indipendentemente dai forti sconti e dalle offerte fatte allo scopo di ridurre il contenuto del magazzino, gli utenti si fidano degli E-commerce e vogliono avere la comodità di comprare in ogni luogo e in ogni momento.

I sistemi preferiti per gli acquisti online

Si può comprendere, quindi, come i sistemi di E-commerce mobile siano certamente i preferiti dalla clientela, che può decidere di acquistare qualcosa per sé o per gli altri anche nel momento in cui non sia possibile accedere ad un vero e proprio computer.

Valutando le abitudini del cliente medio è stato anche possibile comprendere quali tipi di sistemi vengano utilizzati in modo maggioritario per effettuare acquisti online tramite il cellulare.

Sembra, in particolare, che gli utenti Apple siano maggiormente propensi a spendere su un E-commerce mobile rispetto a chi abbia un cellulare Android. La spesa media di chi abbia un iPhone, quindi, è stata superiore rispetto a quella degli altri tipi di clienti.

In media, gli utenti Apple hanno generato un traffico superiore a chi avesse un cellulare Android, addirittura, per il Black Friday, arrivando ad un 126% rispetto agli utenti Android.

Allo stesso tempo, il tasso di conversione riferito a chi avesse un cellulare Android sarebbe stato superiore rispetto agli utenti Apple. Questo indicherebbe, quindi, una propensione maggiore di chi abbia un iPhone a spendere, ma una maggiore dimestichezza nell’utilizzo di dispositivi mobili per fare acquisti da parte degli utenti Android.

ecommerce-mobile-apps

Il futuro degli Ecommerce mobile

In conclusione, e andando a valutare quelli che sono i dati qui indicati, si può comprendere come il sistema di E-commerce mobile sarà sicuramente quello più florido in futuro.

Le aziende, quindi, non dovranno investire solamente nella costruzione di un sito con il quale vendere la propria merce online, ma anche nella costituzione di sistemi che siano liberamente fruibili attraverso l’uso di un cellulare o di un tablet.

Solo in questo modo, infatti, sarà possibile mantenersi non solo al passo coi tempi, ma in grado di affrontare le sfide dei nuovi mercati nel modo giusto e con l’approccio migliore.