Gli Alpini si affidano a Nextre Engineering per il restyling del sito web

La tradizione che abbraccia la tecnologia

Curare il proprio sito web è oggigiorno fondamentale se si vuole ottenere una determinata presenza sulla rete.  ANA – Associazione Nazionale Alpini l’ha capito e, per questo motivo, ha deciso di contattare Nextre Engineering per effettuare un restyling del sito web ufficiale.

Il lavoro richiesto è incentrato sulla migrazione di numerosi contenuti da un portale all’altro. In questo modo, il sito web degli Alpini non perderà il ranking conquistato dai vecchi articoli e, non meno importante, eviterà gli errori 404 che si creano quando non viene effettuato un re-direct durante la migrazione. Effettuare una corretta migrazione è un processo importante che non deve essere sottovalutato, soprattutto quando si possiede un sito dalle dimensioni importanti.

ANA gli alpini

Qui sotto dedichiamo un paragrafo che vi aiuterà a conoscere questa Associazione e il settimanale l’Alpino.

Com’è nata l’associazione degli alpini e il settimanale L’Alpino? Nel 1919, quasi simultaneamente alla fondazione Associazione Nazionale Alpini, tre ufficiali dell’8° reggimento alpini, reduci di guerra, mentre in libera uscita camminavano per Udine, ebbero l’idea di divulgare un settimanale, in formato abbreviato, per lodare le glorie del reggimento, con i suoi battaglioni, il “Tolmezzo”, il “Cividale”, il “Gemona”, e dei battaglioni “Valle” e Monte” che avevano fatto parte dell’8°. I tre ufficiali erano Italo Balbo, Aldo Lomasti e Enrico Villa e il settimanale era L’Alpino. L’ANA fu costituita l’8 luglio 1919 a Milano, presso la sede dell’Associazione geometri, e fu l’inizio di una lunghissima marcia che dura tuttora. Il primo presidente fu Daniele Crespi.

L’Associazione Nazionale Alpini conta un organico di 348.956 soci (aggiornato a dicembre 2017), con 80 sezioni in Italia, 30 sezioni nelle varie nazioni del mondo, più 8 gruppi autonomi: cinque in Canada (Calgary, Sudbury, Thunder Bay, Vaughan e Winnipeg), in Colombia, Slovacchia e a Vienna. Le Sezioni si suddividono in quasi 4.500 Gruppi. Ai 268.996 soci ordinari si uniscono circa 80mila Aggregati.