Strategia SEO: gli step fondamentali per migliorare il posizionamento

Strategia SEO e definizione di SEO

Come tutti sapranno, SEO sta per Search Engine Optimization. È la parte fondamentale quando si tratta del posizionamento su Google di un sito web.

Targeting del cliente giusto + parole giuste = contenuti posizionati

Ci sono principalmente due tipi di strategie online: a pagamento ed organiche. Quelle a pagamento possono generare molto traffico e si esercitano pubblicando gli annunci su Internet. Il SEO organico non lo fa, genera traffico in modo più naturale.

Puoi generarlo tu stesso producendo una parola chiave perfetta per i contenuti che desideri posizionare su Internet. In questo articolo, guarderemo tutto ciò che bisogna sapere riguardo alla SEO e come aumentare le visualizzazioni sul proprio sito web.

Il numero di ricerche effettuate per una determinata parola chiave è il volume di quella parola chiave. La parola chiave è la cosa più importante quando si cerca un’informazione su Internet. Per rendere i contenuti visibili automaticamente per gli utenti, è necessario disporre di un’ottima parola chiave.

Strategia giusta per un SEO giusto

Senza la giusta strategia, il tuo piano SEO non potrà mai funzionare. Partiamo dal contenuto del sito; deve apparire affidabile e devi tenere a mente che le parole chiave variano da stagione a stagione, quindi dovrai scegliere la parola chiave giusta che otterrà un maggior successo durante tutto l’anno. Per scegliere la keyword giusta è necessario essere specifici e generali allo stesso tempo.

Pensare al giusto titolo è fondamentale prima di iniziare a scrivere i contenuti del sito. Ecco perché il processo di ricerca della parola chiave è così importante. Raccogli i dati sul tuo prodotto ed analizzali in modo da creare la parola chiave specifica e desiderata dagli utenti che navigano in rete.

Il titolo dovrebbe essere molto forte “come accennato prima” ed i sottotitoli dovrebbero essere correlati al titolo. Un’altra cosa da tenere a mente è che diversi utenti di dispositivi come cellulare o PC, cercano in modo differenti, quindi devi ricordarti di realizzare un sito responsive per rendere le tue pagine ottimamente leggibili anche su mobile.

Strategia Seo - NExtre

Costruisci un piano definito per la tua strategia SEO

Assicurati di conoscere la clientela che desideri attirare nella tua attività commerciale. Troppo spesso, molte aziende cercano di classificare la parola chiave a livello nazionale, quando la loro attenzione dovrebbe essere locale. Oppure cercano di classificarsi in ogni sobborgo della loro città piuttosto che concentrarsi su una sola posizione, il che può confondere Google.

Hai bisogno di una strategia chiara sulle tue parole chiave più redditizie. Inoltre, è necessario determinare se è necessario concentrarsi sul mercato locale o se bisogna specificare le parole chiave a livello nazionale. Una volta che conosci il tuo target di riferimento, puoi implementare una strategia SEO per strutturare il tuo sito in modo da attirare Google.

Ecco un esempio: uno studio dentistico situato a Lodi (Lombardia) dovrebbe concentrarsi sul business della sua città, perché è là che è localizzata l’attività. Anche se sarebbe più stimolante classificarsi nel mercato di Milano, si ha una maggiore probabilità di posizionarsi nel mercato di Lodi piuttosto che in quello di Milano a causa della posizione. Questo studio dentistico avrà una maggiore possibilità di convertire il traffico perché la maggior parte delle persone vogliono trovare un dentista nelle vicinanze e difficilmente vorranno viaggiare da Milano verso Lodi. Quindi il focus SEO corretto sarà Lodi.

D’altra parte, se ci fosse una gioielleria a Lodi che spedisce prodotti in tutta Italia e ha l’80% delle sue entrate provenienti dal negozio di e-commerce, sarebbe più opportuno avere un approccio nazionale per quanto riguarda il SEO. Potrebbe comunque promuovere la sua posizione di store a Lodi, ma dovrebbe assicurarsi di creare il sito web con una presenza nazionale.

Analizzare i risultati raggiunti

Domain Authority è un punteggio (su una scala di 100 punti) sviluppato da Moz che indica come un sito web sarà classificato sui motori di ricerca. Si tratta di una risorsa molto utile per verificare l’autorità del dominio durante un’analisi dei competitors oppure per tracciare la forza del sito web nel tempo.

Generare grandi contenuti ed acquisire backlinks

Se hai familiarità con l’algoritmo di Google, ti sarai reso conto che è basato sui backlinks. Si tratta semplicemente di un collegamento ipertestuale su un sito web esterno che si collega al tuo sito web.

Potresti provare ad inserire i tuoi contenuti in cinque siti web esterni, tutti dotati di un’autorità di dominio forte e credibile. Alcuni di questi siti dovrebbero avere una forte presenza nazionale e/o locale. Attraverso questi backlinks riuscirai a stabilire credibilità, generare un grande traffico di referral e, ovviamente, acquisire link attraverso gli articoli.

HARO è uno dei più grandi strumenti per PR e SEO disponibili sul mercato. HARO fornisce ai giornalisti un robusto database di fonti per le storie future e le opportunità quotidiane garantendo una preziosa copertura mediatica. Registrati ed utilizza questa risorsa quanto più possibile per costruirti una certa credibilità e stabilire dei rapporti multimediali per il tuo sito. Grazie all’uso costante di questo servizio, potrai ottenere una grande esposizione su alcuni dei siti più famosi del web. Questo, non solo ti aiuterà ad aumentare l’esposizione del tuo brand, ma aiuterà notevolmente anche il tuo SEO.

Strategia Seo - NExtre

Ottimizzare i contenuti del sito

Moz ha una funzione di “ottimizzazione pagina” che ogni azienda dovrebbe utilizzare. Puoi inserire qualsiasi parola chiave o pagina che vuoi ottimizzare ed il software ti darà consigli su come cambiare il tag title, il tag H1, gli attributi dell’immagine ed altri fattori chiave che vanno considerati. In alternativa potresti utilizzare “Search Console” di Google, che riporta varie informazioni riguardo al posizionamento e gli errori presenti sul sito. Devi assicurarti che il sito fornisca contenuti di grandi valore, e tutti devono essere ottimizzati per le parole chiave che desideri classificare. Naturalmente, è importante avere un sito web responsive, in grado di essere visualizzato perfettamente su tutti i dispositivi presenti sul mercato.

Un buon trucco per migliorare il posizionamento SEO è quello di scavare tra le informazioni di Google Analytics per vedere le pagine più visitate del sito. Ad esempio, se la pagina “Chi Siamo” è tra le più visitate del sito, dovresti ridisegnare la pagina ed aggiungere nuove immagini in grado di trasmettere una storia migliore per chi si avvicina per la prima volta al sito. Dovresti anche esaminare le pagine in cui si è verificata un’elevata frequenza di rimbalzo per migliorare l’user experience in queste pagine.

Dovresti programmare un giorno alla settimana dedicato al monitoraggio di questi dati così da risolvere i problemi delle pagine con un basso rendimento SEO.

Focus sul locale

Se la tua azienda ha una posizione fisica, assicurati di inviare il tuo sito ad una directory locale come Moz Local o Aabaco Small Business. Ti sei mai chiesto come il tuo sito si sarebbe visto su MapQuest? Dovresti inviare il tuo indirizzo in una directory ( stai attento a quale scegli) che renderà coerente la presenza localizzata su tutta la scheda.

Se sei concentrato su un mercato locale, è necessario creare un collegamento con le aziende ed organizzazioni locali. Potresti verificare se molte società ricercano uno sponsor oppure chiedere ai tuoi clienti di lasciare un feedback riguardo al servizio offerto dalla tua azienda.

Se desiderate avere maggiori informazioni sulle nostre soluzioni SEO

Soluzioni Nextre