Come implementare Scrum in 10 semplici passi

Da questa settimana e per i prossimi 10 post diamo inizio a una guida alla metodologia agile con Scrum.
Ci siamo ispirati alle risorse messe a disposizione da Kelly Waters, autore di “All about Agile” nonché della guida “How To Implement Scrum in 10 Easy Steps” di cui proponiamo di qui in avanti una libera traduzione in italiano, cercando -laddove necessario- di adattare lessico e problematiche di sviluppo alla realtà di lavoro italiana ( e -perché no? – anche al nostro punto di vista), chiaramente differente da quella anglosassone.
La guida “Come implementare Scrum in 10 semplici passi” è di qualche anno fa, ma la troviamo tuttora valida e di grande ispirazione: per questo vogliamo condividerla con voi qui sul blog, sperando possa essere utile anche a voi!

——————–

INTRO

Lo sviluppo agile può risultare ostico di primo acchito: non so se ci avete fatto caso [;)] ma esiste una miriade di principi, approcci e metodi che, per quanto etichettati sotto il comune denominatore di “agile”, rimangono comunque diversi tra loro.
Tutto questo “rumore” di fondo contribuisce a far apparire lo sviluppo agile molto più complesso e confuso di quanto in realtà esso non sia.

Questa è la ragione principale per cui affrontiamo di seguito la metodologia Scrum, una delle tante possibilità offerte dallo sviluppo agile.
Tutt’al più ci sarà un po’ di terminologia tecnica di base da apprendere, ma per il resto quello che offre Scrum è davvero, semplicemente, un modo più efficace di affrontare lo sviluppo e la gestione del software.

Certo, è cosa buona tenere sempre presente i principi generali dello sviluppo agile.
Lo è, naturalmente, avere una conoscenza accurata del perché Scrum, effettivamente, funziona davvero.
Ed infine, è ancor meglio conoscere alcuni dei principali casi di studio in cui la metodologia Scrum è stata applicata con successo cercando di relazionarla alle nostre personali esigenze di sviluppo per capire come ricavarne noi stessi quegli stessi benefici.

Tuttavia, ciò che realmente conta, è sapere che puoi anche lavorare in Scrum senza conoscere tutte le precedenti tecniche e godere comunque dei benefici di un’esperienza di lavoro di tipo agile.
Nei prossimi post andremo ad esaminare i 10 semplici step con cui implementare Scrum nei vostri progetti di sviluppo software.


 

Step #1: Tieni in ordine il tuo Backlog di progetto
Step #2: Come fare la stima del tuo backlog di progetto
Step #3: Come pianificare lo Sprint – I requisiti
Step #4: Come pianificare lo Sprint – I task
Step #5: Come creare un ambiente di lavoro collaborativo
Step #6: Come implementare lo Sprint con Scrum
Step #7: Standup e… fai sentire la tua voce!
Step #8: Traccia i progressi con un diagramma quotidiano
Step #9: Consegna in tempo!
Step #10: Rivedi, rifletti, ripeti.