Consulenza Amazon: perché è importante richiederla

Per i venditori che lavorano su Amazon potrebbe essere molto utile capire i benefici di un servizio di consulenza.

Una scelta simile però prevede un piccolo investimento iniziale perché bisogna affidarsi a dei professionisti del settore per essere sicuri di riuscire a raggiungere il proprio obiettivo di business.

Prima di iniziare a vendere un prodotto su Amazon è consigliabile avere almeno una conoscenza generale delle vendite online per poter avere successo nell’e-commerce più famoso al mondo.

Non tutti però sono in possesso di queste nozioni e in questi casi ci si rivolge ad un esperto di consulenza Amazon.

consulenza amazonCome scegliere un consulente Amazon

Il primo passo da compiere è quello che prevede la scelta del consulente. Bisogna affidarsi ad una figura esperta in grado di riuscire a colmare tutte le proprie lacune sull’argomento.

Quali sono gli aspetti più importanti da prendere in considerazione nella scelta di un consulente Amazon?

Prima di tutto è necessario affidarsi ad una persona con ottime conoscenze di SEO per Amazon.

Il famoso e-commerce infatti ha un motore di ricerca interno. I prodotti possono essere trovati con Google, ma la maggior parte degli acquirenti effettua la ricerca direttamente su Amazon. A questo punto entra in gioco l’obiettivo del venditore che è quello di far apparire i propri prodotti tra i primi risultati della ricerca.

Un buon consulente deve saper intuire quali sono i fattori di ranking che possono dare ai prodotti la massima esposizione nei risultati di ricerca di Amazon.

Le recensioni fanno parte di questi fattori determinanti per il posizionamento su Amazon. Quelle positive ovviamente assumono un ruolo fondamentale per qualsiasi e-commerce.

Nota bene: su Amazon è severamente vietato offrire qualcosa a qualcuno in cambio di una buona recensione. Un buon consulente infatti conosce perfettamente il regolamento della piattaforma e sa bene che in casi del genere sono previste delle gravi penalizzazioni. Inoltre deve illustrare ai propri clienti tutti gli strumenti che Amazon mette a disposizione dei venditori.

consulenza amazon

Differenza tra Vendor Central e Sellor Central

Non tutti i venditori che lavorano su Amazon sono a conoscenza delle caratteristiche tecniche legate all’e-Commerce. Solo un buon consulente può aiutare a comprendere la differenza tra Vendor Central e Seller Central, ma soprattutto può indicare al proprio cliente quale scegliere tra i due.

Vendor Central indica il venditore che lavora come un fornitore in quanto vende la propria merce ad Amazon in grandi quantità. Di conseguenza Amazon diventa proprietario della merce e quindi è responsabile del marketing, della vendita e del prezzo. Questo sta a significare che il commerciante è una sorta di dipendente di Amazon. Per poter accedere ai servizi di Vendor Central bisogna avere un invito da parte della piattaforma.

Seller Central invece permette ai venditori intesi come “terze parti” di usare Amazon come marketplace dove inserire i prodotti e venderli in modo indipendente. I venditori hanno il controllo dei prodotti e del prezzo, ma possono anche usufruire del servizio di spedizione di Amazon che in questo modo gestirebbe consegna, imballaggio e spedizione della merce.

Quali sono i requisiti di un consulente Amazon?

Come si fa a scegliere un consulente Amazon?

Un buon consulente deve conoscere molto bene tutti gli aspetti del marketing online. E’ importante infatti sapere come realizzare una buona descrizione dei prodotti che devono essere messi in vendita. Bisogna infatti saper descrivere quali sono tutti i vantaggi che un determinato prodotto può offrire a un potenziale cliente. E’ inutile soffermarsi sulle caratteristiche tecniche perché queste sono reperibili su qualsiasi sito. Bisogna trovare l’elemento giusto che consente di distinguersi da tutti gli altri venditori.

Un buon consulente – come abbiamo detto in precedenza – deve anche saper utilizzare gli strumenti della SEO su Amazon, deve saper stimare il volume di ricerca delle parole chiave, ma deve anche sapere quando e come utilizzare i prodotti sponsorizzati da Amazon. Di seguito scopriremo di cosa si tratta.

Amazon Sponsored Products: come funziona

Conoscere tutti gli strumenti che Amazon mette a disposizione dei venditori non è semplice. Per questo motivo è consigliabile affidarsi a dei professionisti del settore per essere sicuri di non commettere alcun errore. I consulenti più esperti infatti sanno utilizzare Amazon Sponsored Products, cioè il programma interno ad Amazon per la pay-per-click (PPC).

L’obiettivo da raggiungere è quello di far apparire i prodotti tra i primi posti dei risultati di ricerca visualizzabili in Amazon.

consulenza amazonAmazon Marketing Services: come funziona

Un buon consulente potrebbe proporre ai propri clienti di utilizzare Amazon Marketing Services (AMS), che consente di pubblicare annunci display che consentono di competere con i concorrenti e di accedere alla raccolta dati di Amazon.

Come gestire le recensioni su Amazon

Solo le recensioni verificate possono portare a buoni risultati. Amazon mette a disposizione dei propri utenti il programma Amazon Vine che include i recensori più fidati che pubblicano in modo tempestivo contenuti su prodotti nuovi e pre-release. Le recensioni verificate sono molto importanti per un venditore perché vengono viste dall’algoritmo di Amazon come delle revisioni autorevoli. Solo con questi contenuti infatti è possibile riuscire a convincere i clienti più dubbiosi ad acquistare uno specifico prodotto.

Quali strategie usare per vendere su Amazon

Prima di tutto occorre avere a disposizione un team esperto in strategie di ripubblicazione sempre pronto ad analizzare la situazione relativa al mercato di riferimento. In alcuni casi il primo prezzo che viene indicato non è quello giusto. Un buon consulente però sa bene quali sono le strategie di repricing da utilizzare. Inoltre bisogna utilizzare le parole chiave meno competitive nel lungo termine per poter ottimizzare i prodotti.

Come distinguersi dagli altri concorrenti su Amazon

Il problema su come distinguersi dai propri concorrenti è valido anche su Amazon proprio come accade per i negozi fisici. Perché un potenziale cliente deve acquistare uno specifico prodotto da un determinato negozio/venditore piuttosto che da un altro? Su Amazon non vince chi propone solo il prezzo più basso, ma chi offre maggiori vantaggi.

Un buon venditore deve sapere instaurare una relazione con i clienti anche rispondendo alle recensioni. Non sempre però si è soddisfatti del prodotto acquistato e per questo motivo si rischia di ritrovarsi con una recensione negativa. Proprio grazie alla relazione diretta con i clienti è possibile rimuovere un parere negativo.

Garantire un buon servizio clienti

Qualsiasi venditore deve garantire un buon servizio clienti, soprattutto quando la vendita avviene online.

Quando si studia una strategia di vendita è importante tenere sempre in considerazione quali sono gli interessi dei clienti. Un buon consulente infatti consiglia sempre di pensare ad una strategia a lungo termine per favorire il proprio business.

Perché chiedere una consulenza Amazon?

Le vendite su Amazon sono in continuo aumento. Nel terzo trimestre del 2017 quasi il 50% delle vendite sono avvenute all’interno del motore di ricerca dell’e-commerce. Ogni giorno centinaia e centinaia di venditori si contendono i primi posti nei risultati di ricerca.

E’ molto importante concentrarsi sulla crescita del proprio marchio e per farlo bisogna effettuare degli investimenti importanti sul brand. I prodotti in vendita devono essere accompagnati da contenuti e immagini in grado di suscitare la curiosità degli utenti. Solo in questo modo infatti sarà possibile distinguersi dai tanti prodotti presenti su Amazon.

Occorre assicurarsi che il contenuto del prodotto in vendita sia di qualità perché solo in questo modo si possono avere dei risultati con i tassi di conversione delle classifiche organiche. Per questo motivo in tanti ricorrono alla consulenza, che permette di gestire in modo più efficace gli affari online.

Inoltre è molto importante utilizzare tutti gli strumenti forniti da Amazon per la vendita, ma ovviamente bisogna avere le competenze per poterlo fare. Le app e gli strumenti a disposizione danno dei benefici solo quando vengono utilizzati correttamente. Amazon però si aggiorna costantemente e quindi gli stessi strumenti vanno riprogrammati continuamente per evitare di riscontrare dei bug. I professionisti, quando elaborano una strategia di vendita, tengono in considerazione anche quali sono gli strumenti che vanno utilizzati per ogni caso specifico.

I venditori ovviamente valutano quali strumenti usare in base alle proprie necessità. Tutto infatti dipende se si tratta di un Vendor Central o di un Seller Central. In quest’ultimo caso infatti il venditore può controllare in autonomia quali contenuti inserire per le descrizioni del prodotto. Ovviamente le differenze sono note a tutti coloro che hanno avuto la possibilità di lavorare sia come Vendor Central che come Seller Central.

Perché vendere un prodotto su Amazon?

Decidere di iniziare a vendere i propri prodotti su Amazon comporta un investimento iniziale non indifferente.

Per questo motivo occorre studiare al meglio la strategia da utilizzare. Il primo passo da compiere, soprattutto per i principianti, è quello di assumere un team interno di esperti. Un’altra possibilità è quella di affidare la gestione delle vendite ad un’agenzia specializzata. Ovviamente tra le due opzioni c’è una netta differenza. Il team interno prevede un investimento importante per l’azienda nel lungo termine mentre affidare il tutto ad un’agenzia esterna comporterebbe una riduzione dei costi.

Per qualsiasi informazione contattaci attraverso il form sottostante.

aggiornato il categoria: e-Commerce

Scrivici per informazioni





INDIRIZZO

Via Imperia, 2 – 20142 Milano (MI)

E-MAIL

contattaci@nextre.it

TELEFONO

+39 02 49518390

Dal blog di Nextre
Altri articoli simili
Come creare una strategia di commercio sul web
Il commercio effettuato tramite l’utilizzo dei negozi online ha definitivamente cambiato il modo di vendere e anche di acquistare in tutto il...
aggiornato il
vai al blog