Come realizzare un ecommerce per il mondo fitness

Scopri tutti i segreti per un ecommerce di successo

Al giorno d’oggi, il numero di aziende che si occupano di forniture per palestre e centri fitness, e scelgono di relazionarsi alla propria clientela tramite un ecommerce, è nettamente aumentato. Se è vero che la comunicazione viaggia ormai tramite il web e che non esiste modo migliore per farsi conoscere se non con la comunicazione tramite social e siti dedicati, è anche vero che bisogna trovare il modo giusto per comunicare con la propria clientela, sia essa già conosciuta o che si tratti di potenziali clienti da avvicinare alla propria realtà. Occorre, allora, capire come creare un ecommerce per aziende fitness che possa rivelarsi vincente.

Ecommerce per il mondo fitness: I passaggi fondamentali per un sito accattivante

Per prima cosa, bisogna individuare il target di riferimento della propria attività. Se, ad esempio, la clientela abituale della nostra azienda è formata dai gestori di una palestra in cui si recano giovanissimi che amano fare attività fisica per distrarsi dallo studio, una buona idea potrebbe essere quella di proporre dei macchinari all’avanguardia e intuitivi, da poter programmare in completo relax. Se, invece, la nostra clientela è formata da titolari di centri per persone di una certa età, una valida alternativa potrebbe essere quella di offrire degli attrezzi confortevoli con cui svegliare i diversi gruppi muscolari, senza rischi.

Secondariamente, occorre capire cosa può offrire la concorrenza e come il nostro ecommerce per aziende di fitness può differenziarsi. Non si tratta soltanto di prezzi competitivi e offerte stagionali, ma anche di tipologia di macchinari offerti e accessori innovativi.

Una volta individuato il target e il tipo di offerta da proporre, è possibile procedere con la promozione. Come fare? Anche in questo caso, serve uno studio accurato. Nel nostro ecommerce dobbiamo cercare di inserire dei contenuti che possano catturare l’attenzione della nostra clientela, senza però che questa si senta aggredita o che si senta oppressa dal gran numero di offerte. Utilizzare i social per invogliare la clientela a visitare il nostro sito o fare attività promozionale tramite passaparola può essere un buon modo per dare vivacità al nostro ecommerce e fare aumentare il numero di interazioni che, come ormai noto, possono trasformarsi facilmente in acquisti.

ecommerce per aziende fitness

Ecommerce per il mondo fitness: Un ultimo consiglio dagli esperti

Non bisogna mai dimenticare che un ecommerce è una finestra di contatto con i nostri potenziali clienti. Diventa perciò necessario gestire con cura questo spazio virtuale e farlo diventare un vero e proprio biglietto da visita da presentare ai nostri visitatori. La grafica deve essere accattivante, ma al tempo stesso semplice, in modo da non confondere i visitatori occasionali. Colori sobri, come il bianco, il nero e il blu riescono a fissarsi meglio nella mente dei visitatori e ad invogliarli a continuare la lettura dei nostri post. Inoltre, la presenza di una gallery ben curata permette di visualizzare immediatamente i diversi macchinari proposti e le loro prestazioni: foto veritiere e in diverse angolazioni possono fare la differenza tra un acquisto andato a buon fine e un carrello vuoto.

Non dimenticate di inserire un elenco puntato con i collegamenti diretti alle diverse tipologie di prodotti: tapis roulant e strutture per gli esercizi cardio, strutture per il sollevamento pesi e piccoli accessori per gli esercizi a peso libero devono essere facilmente rintracciabili all’interno del sito, senza costringere l’utilizzatore a sfogliare il catalogo pagina per pagina. Sì ai suggerimenti, ad esempio, a fondo pagina: in questo modo, sarà possibile guidare l’acquirente e permettergli di creare l’assortimento di prodotti ideale per la sua palestra o per la zona allenamento che ha sempre sognato.

Ricevi maggiori informazioni su come realizzare un ecommerce per il mondo fitness

Richiedi Informazioni