Big Data Analytics: le 10 novità per il 2020

Già nel 2019 abbiamo notato una sete di conoscenza sempre più crescente delle aziende nei confronti dei dati. Chi opera nel business desidera risposte immediate e l’analisi deve essere sempre più avanzata.

I big data continuano ad espandere il proprio ruolo nel business quotidiano perché determinanti per le decisioni aziendali.

E, come per ogni altro ambito, anche in questo settore si registrano delle novità.

Ecco i trend di Big Data Analytics per il 2020

Ogni impresa che vorrà avere successo nel proprio business dovrà sfruttare i big data, c’è poco da fare. Ma in che modo?

Saper trattare ed interpretare i dati disponibili in rete è fondamentale per conoscere le modalità di acquisto dei clienti, la loro geolocalizzazione, quali sono le loro abitudini rispetto ad un prodotto e il ciclo di vita dello stesso.

Elaborando al meglio i big data si possono intuire le prossime tendenze, i flussi e l’andamento del mercato.

Allo stesso tempo, rivedere la strategia aziendale e pianificarla di conseguenza, aiuta a prevedere il futuro del proprio business.

Scopriamo i 10 trend big data analytics.

Intelligenza Artificiale

big data analytics novità

Anche nel campo dei big data troviamo un ingresso trionfale dell’Intelligenza Artificiale. Questa nuova tecnologia andrà a cambiare completamente il modo di fare business delle aziende, sia per quanto riguarda la gestione interna sia per migliorare l’esperienza degli utenti.

L’AI, in campo big data, consente di raccogliere sempre più dati specifici e nel 2020 è previsto un grande investimento delle imprese in questo settore.

Piattaforme in Cloud

Sia gli open source che gli strumenti brevettati sono di più facile gestione e fruizione sulle piattaforme Cloud.

Reportistica, ottimizzazione e apprendimento automatico si trasferiscono sulle nuvole, prevedendo anche l’utilizzo del multicloud.

In memory processing

Grazie al “in memory” processing è possibile archiviare i dati sulla RAM, così da rendere l’accesso molto più rapido che non su disco.

La domanda in tempo reale richiede una risposta dei dati altrettanto rapida. Le aziende vogliono rispondere sempre più velocemente al cambiamento del mercato e, inoltre, i costi di questa elaborazione stanno diminuendo.

Data Automation

L’automazione è un processo in corso da molti anni, tuttavia si riconferma come trend nel 2020.

Le tecniche analitiche automatizzate consentono di ottenere sempre più dati puliti da poter utilizzare all’istante. Questa necessità deriva dal fatto che il tasso di dati sporchi è sempre stato molto alto in passato e l’uomo impiegava molto tempo per ripulire le analisi e renderli utilizzabili.

Con la Data Automation questo rischio si riduce notevolmente.

Voice Search

Con l’avvento degli assistenti virtuali e dei comandi vocali, riconoscere il linguaggio parlato è diventata una grande necessità nel mondo della big data analytics.

Catturare le diverse intonazioni, interpretare il linguaggio, trovare le giuste query è una sfida quotidiana per le imprese nel 2020.

La meccanica sta facilitando il processo di interpretazione dei dati. Questa strategia garantisce grandi risultati in ambienti molto frenetici, ma è utile anche per gli imprenditori del futuro che vogliono ottenere una risposta dai dati, a loro volta, attraverso la ricerca vocale.

Analytics life-cycle development

Esattamente come accade per ogni altra applicazione, anche gli strumenti di analisi devono seguire un proprio ciclo di vita che inizia con il lancio, il supporto e il perfezionamento.

Questo sarà compito del reparto IT di ogni azienda, al quale verrà chiesto di studiare sempre nuovi sistemi per l’analisi dei dati in tempo reale.

Augmented analytics

L’Intelligenza Artificiale, ma anche il Machine Learning, consentono di imparare molto più rapidamente dall’analisi dei dati senza dover programmare ogni volta i dispositivi per lo scopo specifico.

Questi strumenti non potranno mai sostituire l’uomo, ma potranno ampliare la creatività umana grazie al riconoscimento di query e di schemi ripetitivi per fornire una risposta sempre più immediata ed attendibile.

IoT Analytics

I fornitori di Internet of Things si concentrano prevalentemente sul migliorare i propri strumenti grazie all’analisi dei dati.

I flussi di analisi di questi oggetti intelligenti devono uniformarsi sempre di più e le imprese sono orientate verso una scelta che rispecchi la propria identità aziendale.

Analisi predittiva

Per comprendere al meglio il mondo presente è necessario analizzare anche i dati del passato.

Nel 2020, più che mai, verranno svolte analisi predittive per prevedere futuri scenari economici, individuare gli ambiti in cui è necessario investire, le criticità e le tendenze del mercato.

Graph analytics

big data analytics novità

Senza grafici che rappresentino i dati raccolti, la capacità di analisi a livello aziendale non può raggiungere la sua massima realizzazione.

La Graph Analytics sarà un aspetto trainante del 2020. Queste rappresentazioni permettono alle imprese di legare tra loro punti apparentemente scollegati ed accelerare l’impatto del proprio business sul mercato.

Come muoversi attorno a queste novità di Big Data Analytics?

Semplicissimo. Prevenire i trend ed affidarsi al partner giusto, quello che da oltre 15 anni si lascia preferire nel mondo dell’ICT consulting.

Stiamo parlando di Nextre, che segue le aziende di ogni settore e, ad ognuna di esse, fornisce gli strumenti necessari e le strategie più consone per raggiungere il target prefissato.

La rete offre possibilità infinite ma diventano nulle se non accedi con le modalità e le tempistiche adeguate.

Compila il form che trovi in questa pagina per chiederci un preventivo, il nostro team di esperti è pronto ad accompagnarti verso i trend del 2020.