Come vendere prodotti con WooCommerce e Amazon

È risaputo che vendere prodotti solo utilizzando WooCommerce oggigiorno diventa complicato. Un valido supporto per gli acquisti online è Amazon,  il più grande e-commerce del mondo. Tuttavia, pensare ad Amazon come “La competizione” impossibile da raggiungere, non aiuterà il tuo e-commerce a crescere, specie se stai muovendo i primi passi sul web.

Perché, quindi, non imparare a vendere dai grandi colossi come Amazon? Oppure ancora… unirsi allo stesso?

A sottolinearlo ci ha pensato l’esperto di siti e-commerce Patrick Rauland, il quale sostiene con fermezza che l’utilizzo concomitante di queste due grandi soluzioni (WooCommerce e Amazon) possa incrementare le entrate di un sito web, ovviamente non altrettanto noto come il suo più grande “competitor”.

Nello specifico, un qualsiasi sito di e-commerce può sfruttare i canali di Amazon grazie ad uno strumento chiamato WooCommerce Amazon Fulfillment.

Secondo Patrick Rauland, infatti, “WooCommerce Amazon Fulfillment aiuta a gestire tutto il nostro inventario su più siti Web e Amazon“.

Alcuni esempi:

Qualcuno vuole acquistare un prodotto sul tuo sito? L’ordine verrà inviato ad Amazon che imballerà e spedirà all’indirizzo indicato dal cliente. Qualcuno vuole acquistare un prodotto su Amazon tramite il tuo sito? Sarà sempre Amazon a imballare e spedire il pacco.

In entrambi i casi, quindi, Amazon gestirà il tuo inventario e tutti gli ordini presi in carico.

Ma cos’è WooCommerce e come funziona?

WooCommerce è il plugin di WordPress noto per la sua capacità di trasformare un blog o sito web, in un vero e proprio negozio online.

Una piattaforma e-commerce davvero intuitiva e versatile, usata sia da professionisti che da privati. WooCommerce è gratuito e può essere anche esteso ed integrato tramite moduli.

Installarlo è molto semplice, basterà infatti ricercarlo nella sezione dei plugin di WordPress e avviare la procedura.

Una volta installato, così come avviene per altri plugin, WooCommerce ci guiderà passo-passo nella configurazione del nostro negozio.

Sarà dunque possibile configurare le pagine, la località del negozio, le impostazioni di spedizione della merce e anche la sezione dedicata ai pagamenti.

Questo strumento si mostra sin da subito molto intuitivo, in quanto, è in grado di generare le sezioni dove il cliente può ritrovare gli acquisti effettuati, il proprio carrello e un proprio profilo dove inserire le indicazioni per la spedizione della merce.

Insomma, con pochi semplici click avrete un negozio pronto e funzionante. Tutto questo è WooCommerce!

I servizi di WooCommerce

I prodotti:

Con l’aggiunta di WooCommerce al sito web, viene inoltre creata una sezione dedicata ai prodotti. Dal menu, infatti, sarà possibile suddividere i prodotti in varie categorie e sottocategorie, e aggiungere i Tag, utili per la ricerca online tramite i motori di ricerca.

I codici sconto:

Tramite WooCommerce sarà possibile anche inserire una sezione nel menu dedicata ai codici scontoQuesto permetterà agli utenti o a gruppi di utenti di personalizzare gli sconti.

I codici sconto sono molto importanti perché inducono il cliente ad acquistare un servizio o prodotto, ma allo stesso tempo lasciano che sia lui a scegliere quando utilizzarlo e, a volte, questa libertà di scelta può fare la differenza.

Variazioni e magazzino:

Altre caratteristiche da sfruttare su WooCommerce sono le variazioni e il magazzino.

Il primo riguarda la gestione di più prodotti suddivisi per attributi. Ad esempio una t-shirt può avere diverse taglie, ma il sito e-commerce “X” di quella t-shirt ha solo 3 taglie S e solo 1 taglia M. Tutto riguarda un solo prodotto (come nell’esempio) ma con più variazioni, appunto.

Il secondo riguarda la gestione delle scorte che permette quindi di definire la quantità totale di prodotti attualmente disponibili per la spedizione.

vendere prodotti con WooCommerce

 

Chi sono i clienti?

Se un utente visita un sito e-commerce e decide di fare un acquisto, può scegliere di registrarsi (o in alcuni casi può decidere di effettuare l’acquisto come utente esterno). Questo permetterà al gestore di ottenere informazioni su di lui come ad esempio e-mail (per future promozioni) o dati anagrafici (per una campagna vendite mirata), permettendo allo stesso tempo all’utente di ricevere promozioni esclusive e acquistare senza dover reinserire i dati di registrazione.

Come si effettua un ordine?

Quando un utente effettua l’acquisto di un prodotto su un sito, viene generato di conseguenza un ordine, e l’ordine corrisponde al resoconto dei prodotti acquistati, con tanto di numero identificativo.

Un ordine, però, può avere diverse fasi:

  • In attesa di pagamento, quando il completamento della transazione dipende dal pagamento tramite bonifico (starà poi al cliente andare a controllare che sia andato a buon fine);
  • In lavorazione, ovvero quando l’ordine è stato preso in carico;
  • Completato, quando è in spedizione;

Insomma, una gestione avanzata degli acquisti che ci permetterà di tenere traccia e di gestire con facilità tutto!

Contattaci per integrare al meglio il tuo sito con Amazon e sfruttare le potenzialità offerte dal colosso e-commerce

Soluzioni Woocommerce