Se ti stai chiedendo cos’è l’e-learning e qual è il suo funzionamento, sei nella pagina giusta.

L’e-learning, conosciuto in italiano come formazione a distanza, è un metodo ormai utilizzato dagli istituti dell’obbligo per istruire gli studenti, dalle università per permettere ai giovani di seguire corsi in tutto il mondo, dalle aziende per la formazione del personale e dai professionisti per rimanere sempre aggiornati sulle novità del settore. 

Già prima del periodo pandemico si auspicava che l’e-learning avrebbe raggiunto entro il 2025 un valore pari a 325 miliardi di dollari. In meno di vent’anni, a partire dal 2000, questo mercato era cresciuto addirittura del 900%, un dato eccezionale. 

Lo è ancora di più se si pensa che, durante la pandemia, questi numeri solo lievitati ancora di più. 

Ora il Global Market Insights prevede che possa raggiungere un valore di addirittura 1 trilione di dollari entro il 2027

I numerosi lockdown che hanno colpito l’Italia, insieme al mondo intero, nel corso del 2020 hanno fatto sì che gli istituti, le organizzazioni, le aziende e i liberi professionisti si attrezzassero per permettere a ragazzi e adulti di continuare la formazione anche a distanza

D’altronde, in un mondo in cui il 75% della popolazione si connette a Internet attraverso lo smartphone, è facile capire come mai la formazione a distanza sia stata così accessibile. 

Il suo successo è quindi un dato di fatto, ma in cosa consiste il funzionamento dell’e-learning? Per riuscire a sfruttare questa tecnologia è importante capire come funziona, quali sono i suoi vantaggi e le migliori piattaforme sul mercato. 

Una volta compreso il funzionamento dell’e-learning, scoprirai che anche tu puoi creare un corso di formazione professionale

Cos’è l’e-learning?

L’espressione e-learning indica un’innovativa tecnica di apprendimento online che sfrutta le potenzialità offerte dal web e dalle tecnologie multimediali al fine di facilitare l’apprendimento. Le soluzioni e-learning hanno la caratteristica di ottimizzare al tempo stesso le risorse e i tempi necessari alla formazione. 

Quali sono le applicazioni dell’e-learning? La formazione a distanza è particolarmente utile sia in ambito scolastico e universitario che in ambito lavorativo. 

Si è rivelata negli ultimi anni uno strumento fondamentale per supportare l’insegnamento continuo non solo agli studenti ma anche ai lavoratori. In quest’ultimo caso, si rivela particolarmente efficace all’interno delle realtà aziendali caratterizzate da una pluralità di sedi collocate in luoghi geograficamente distanti tra di loro. 

Oggi sono molto diffuse sia la formazione professionale per creare sempre nuove figure esperte, ma anche il training per l’aggiornamento del personale già assunto.

Le piattaforme e-learning attualmente disponibili sul mercato permettono la creazione di un numero infinito di corsi e offrono la possibilità di sfruttare diversi canali multimediali. Le attività formative dei singoli utenti possono essere tracciate in ogni dettaglio e personalizzate per rispondere a esigenze diversificate. 

Le soluzioni tecnologiche attualmente esistenti garantiscono l’interattività, sia con i docenti che nell’apprendimento del materiale didattico, e l’interoperabilità, ovvero la possibilità di distribuire i contenuti attraverso qualsiasi piattaforma tecnologica. 

Inoltre, è importante sapere che il metodo alla base dell’e-learning, fondato sulla creazione di video in tempo reale, di slide, di test, di quiz e di tantissimo altro ancora, garantisce un elevato coinvolgimento dell’utente finale e un più veloce e immediato apprendimento. 

Come funziona l’e-learning?

come funziona un corso e-learning

Il funzionamento dell’e-learning è caratterizzato da alcuni aspetti specifici che comprendono:

  • Lezioni video in streaming con piena autonomia e indipendenza da vincoli relativi a orari o luoghi fisici;
  • Strumenti per favorire l’interazione fra tutti i partecipanti;
  • Test di valutazione.

Per accedere a un corso a distanza un utente necessita solamente di un dispositivo (un computer, un tablet o semplicemente uno smartphone) e una connessione Internet. Non ha bisogno di altro e può seguire il corso a cui si è iscritto da qualunque luogo e in qualsiasi momento.

Capire come funziona una piattaforma e-learning è abbastanza semplice. L’insegnante si occupa, in primis, di caricare i contenuti e il materiale didattico con cui spiegherà un determinato argomento. Durante il percorso può interagire con gli studenti (anche attraverso messaggi privati) e monitorare le loro attività pubbliche, tutte registrate all’interno della piattaforma. Infine, può sottoporre i partecipanti a test e quiz di vario tipo per testare il livello di apprendimento. 

Siamo di fronte a un vero e proprio spazio virtuale simile a un social network dove si possono sia fruire i contenuti sia chattare con gli altri partecipanti o confrontarsi sul forum.

L’apparente assenza fisica di un docente all’interno delle attività di teledidattica viene fronteggiata dalla presenza di efficaci azioni di tutoraggio con il compito di supportare la formazione degli utenti, anche dal punto di vista motivazionale, attraverso i diversi strumenti disponibili in rete. 

Le tipologie di e-learning

funzionamento e-learning

Se sei interessato a creare corsi e-learning devi sapere che ne esistono diverse tipologie di complessità variabile. Vediamole insieme, partendo dalla più basica per concludere con quella più simile a un vero e proprio insegnamento in aula: 

  • Tutorial, webinar e conferenze: la forma più semplice di e-learning è quella rappresentata dalla forma del webinar, dove l’insegnante o il professionista che tiene il corso registra un video a cui i partecipanti possono assistere passivamente e acquisire nozioni nuove su un determinato argomento; 
  • Corso aperto – MOOC (Massive open online course): si tratta di una tipologia di corso online pensato per raggiungere un numero molto elevato di studenti, particolarmente diffusa in ambito universitario dove il docente spiega e tutti coloro che vogliono seguire possono partecipare (raramente sono previsti dei test di valutazione); 
  • Corso chiuso: quest’ultima modalità di formazione a distanza è in assoluto quella più completa ed efficace, viene realizzata attraverso una particolare piattaforma LMS (Learning Management System) a cui possono partecipare solo gli studenti regolarmente iscritti che potranno seguire le lezioni del docente, interagire con esso e con i compagni di corso e sostenere delle prove per ricevere, alla fine, un attestato.  

Ricorda che il funzionamento dell’e-learning, qualunque sia la tipologia in questione, si basa sull’interattività dell’utente con i contenuti, sulla divisione in moduli dell’argomento e sugli obiettivi formativi che devono essere raggiunti in ogni lezione. 

A cosa serve la Learning Management System?

Soffermiamoci in particolar modo sull’ultima tipologia di e-learning, quella che oggi si sta diffondendo sempre di più tra gli istituti di formazione e nelle aziende. Viene definita con l’acronimo LMS la piattaforma tecnologica alla base di qualsiasi sistema di apprendimento attraverso la teledidattica. 

La piattaforma è composta da un insieme di programmi e di funzionalità che permette l’erogazione di corsi online finalizzati a uno specifico progetto educativo e percorso formativo. 

Attraverso l’LMS è possibile tracciare la frequenza ai corsi dei diversi studenti, gestire le differenti attività di formazione e verificare le conoscenze acquisite. Per ogni studente è possibile verificare l’accesso ai contenuti pubblicati, il tempo di fruizione degli stessi e i risultati raggiunti durante i test di valutazione. 

Ora che hai più chiaro il funzionamento dell’e-learning, scopriamo qual è la piattaforma LMS più diffusa sul mercato internazionale.  

E-learning con Moodle

Diverse sono le piattaforme di apprendimento a distanza attualmente disponibili e tra queste va senza dubbio ricordata Moodle, ideata in Australia da Martin Dougiamas. Moodle è l’acronimo di “Modular Object-Oriented Dynamic Learning Environment” e indica una piattaforma LMS impiegata per l’apprendimento modulare, dinamico e orientato agli oggetti.

L’accesso alla piattaforma, realizzato attraverso la rete web, permette di supportare, e in alcuni casi di sostituire, le tradizionali tecniche di didattica e di formazione in aula con strumenti innovativi di insegnamento a distanza. Con Moodle è possibile veicolare informazioni, pubblicare lezioni, proporre esercitazioni e test sfruttando le possibilità offerte dalla rete di mettere in comunicazione persone situate in differenti luoghi geografici.

Moodle è attualmente tra le piattaforme più utilizzate al mondo, sia in ambito scolastico e universitario che lavorativo. Oltre ad essere supportata da una community ormai vastissima, diffusa in più di 80 paesi nel mondo, Moodle offre il vantaggio di essere rilasciata con codice sorgente aperto (Open Source) e può quindi essere utilizzata in maniera gratuita, senza il pagamento di alcuna licenza. Essendo modulare ed open source può inoltre essere modificata liberamente da qualsiasi utente al fine di sviluppare funzionalità personalizzate adatte a singole e specifiche esigenze.

Creare una piattaforma Moodle è quindi garanzia della buona riuscita del progetto finanziato essendo in grado di massimizzare, attraverso i suoi strumenti di ultima generazione, i grandi vantaggi della formazione a distanza. 

I vantaggi dell’e-learning

funzionamento e-learning vantaggi

Il metodo di funzionamento dell’e-learning permette, prima di tutto, l’abbattimento dei costi logistici collegati al mantenimento delle aule didattiche e allo spostamento fisico di docenti, studenti o lavoratori. 

Il grande punto di forza vantato dalla formazione a distanza consiste proprio nella possibilità di gestire in maniera totalmente autonoma la propria formazione, senza alcun vincolo di luogo o di tempo.

In tal modo si abbattono drasticamente le barriere temporali e fisiche che caratterizzano il tradizionale insegnamento in aula. 

Secondo gli studi realizzati nel settore, anche la qualità della formazione può trarre inoltre notevoli benefici dall’utilizzo di soluzioni informatiche altamente innovative, che permettono feedback immediati sia sulla qualità dell’insegnamento che sull’efficacia dell’apprendimento.

Inoltre, lo studio attraverso materiali multimediali e creativi stimola la concentrazione e aiuta la memorizzazione. Pare infatti che lo studente di un corso a distanza sia in grado di apprendere 5 volte più materiale rispetto a un suo coetaneo che segue lo stesso corso in presenza. 

La formazione può essere fornita sia in maniera sincrona che asincrona ai diversi studenti, creando contesti di apprendimento collettivi o singoli percorsi totalmente personalizzati, indirizzati agli specifici obiettivi formativi dell’utenza.

Spesso questa tipologia di formazione garantisce agli utenti finali l’accesso a vita per poter controllare e ricontrollare lezioni e materiali. I docenti possono quindi costantemente aggiornare i contenuti modificando uno o più moduli in base alle novità di settore. 

Infine, l’e-learning è un sistema scalabile perché il corso può ampliarsi man mano che si aggiungono studenti e docenti. Non essendo legato a una sede fisica, può accogliere tantissime persone contemporaneamente. 

Il ROI generato dall’e-learning

Il funzionamento dell’e-learning, di per sé, garantisce già un ROI (ritorno sull’investimento) molto più elevato rispetto alle tecniche tradizionali di insegnamento. Prova a pensarci, attraverso la formazione a distanza non devi più sostenere i costi dei viaggi, della sede fisica da affittare e dei materiali fisici da distribuire. 

Al tempo stesso anche i partecipanti, studenti o lavoratori che siano, investono solo il tempo necessario alla formazione, risparmiandone una grande quantità che possono investire poi nell’applicazione pratica di quanto appreso. Pare infatti che l’e-learning permetta di risparmiare dal 40 fino al 60% del tempo che prima era investito in spostamenti.

Ma non solo, anche la scelta della piattaforma è fondamentale per garantirti la massima resa. Grazie a Moodle puoi creare diversi corsi a cui possono iscriversi numerosi gruppi di utenti nello stesso momento, senza problemi fisici come la capienza e la distanza.

Se il ROI viene calcolato sottraendo i costi ai guadagni, è facile capire come il risultato sia molto maggiore. I numerosi costi dell’insegnamento tradizionale sono quasi totalmente abbattuti per lasciare molto più spazio ai guadagni. 

Inoltre, puoi aumentare sempre più il ROI studiando i feedback lasciati dagli studenti, il modo in cui affrontano il percorso e i traguardi raggiunti. In questo modo potrai migliorare sempre di più l’esperienza di tutti i partecipanti. 

Progetta il tuo prossimo corso e-learning

Nonostante sul mercato si trovino numerosi strumenti creati appositamente per la realizzazione di corsi a distanza, progettarli non è così semplice come potresti pensare. Non solo è necessario padroneggiare gli strumenti, ma servono anche conoscenze e competenze informatiche e digitali. 

Dal progetto iniziale, studiato in presenza del cliente e del team di sviluppo, si passa alla creazione di una storyboard rappresentativa dei diversi moduli, alla registrazione dei video e alla personalizzazione della struttura del corso per garantire una perfetta esperienza utente. 

Ma sopra a tutto, per ottenere i risultati sperati nella formazione on line dei propri dipendenti, è necessario valutare bene la scelta della piattaforma di apprendimento.

A tal fine è possibile affidarsi ai professionisti del settore che, oltre ad offrire un supporto nell’installazione e nella manutenzione di una specifica piattaforma, rivestono un ruolo di primo piano nella scelta degli strumenti idonei al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Per soddisfare le specifiche esigenze aziendali, i contenuti dei singoli corsi didattici potranno essere progettati e realizzati in diversi formati, come pagine HTML, file audio, file video e animazioni in 2D o 3D, ed arricchiti attraverso la presenza di esercitazioni, simulazioni e test interattivi.

Le soluzioni offerte dalla piattaforma Moodle potranno essere personalizzate in ogni dettaglio e migliorate nel tempo in base alle singole e specifiche esigenze del committente. 

Sfrutta anche tu le enormi possibilità garantite dal metodo di funzionamento dell’e-learning. Potrai risparmiare notevolmente sui costi necessari alla formazione e sull’aggiornamento dei tuoi dipendenti, con riscontri positivi sul budget aziendale e con un notevole risparmio anche in termini di tempo.

Contattaci subito per ricevere una consulenza e-learning e trovare la soluzione più adatta a dare vita al tuo progetto formativo.

Richiedi informazioni

Compila i campi qui sotto per richiedere maggiori informazioni.
Un nostro esperto ti risponderà in breve tempo.