Quando bisogna usare Pentaho

L’importanza dell’analisi dei dati e il ruolo di Pentaho nelle grandi aziende

Come molti sapranno, tenere traccia del grande numero di dati che ci permetterebbero di valutare lo stato di attività della nostra azienda non è affatto semplice. Per questo motivo, molti responsabili di grandi aziende internazionali scelgono di affidarsi a Pentaho, piattaforma di Business Intelligence Open Source in grado di effettuare operazioni di gestione, analisi e reporting delle diverse attività in maniera accurata e adatta a quanti vogliano osservare le strategie del proprio contesto lavorativo in maniera puntuale. Tuttavia, ci chiediamo quali siano le aziende che dovrebbero utilizzare Pentaho e quando sia opportuno servirsi di questa piattaforma: scopriamo insieme alcuni dei consigli da parte degli esperti.

Ottimizzare le informazioni per ottenere un cambiamento radicale

Versatilità e intuitività sono ormai due delle parole chiave che distinguono Pentaho e lo rendono uno dei sistemi più apprezzati a livello globale. Per questo motivo, una simile piattaforma può essere utilizzata da tutte le aziende, indipendentemente dal campo di attività e dalle dimensioni: Pentaho, infatti, riesce ad analizzare i dati relativi alla fase produttiva dell’azienda, ma anche quelli che derivano dalla fase organizzativa, aggregandoli e confrontandoli con quanto fatto in passato.

L’ideale sarebbe utilizzare Pentaho in fase di report periodico: ogni azienda, infatti, può sfruttare i dati elaborati per capire come stanno cambiando i gusti della clientela, come si modifica il mercato e come bisogna adeguarsi, o ancora, se sia il caso di dar vita ad un nuovo trend. In altre parole, potremmo dire che Pentaho può essere utilizzato ogni qualvolta si voglia studiare un dato che potrebbe influire sulla redditività dell’azienda e che deve essere gestito in maniera adeguata.

Quando bisogna usare Pentaho

Bisogna, a questo punto, fare un piccolo passo indietro: si potrebbe dire senza sbagliare che usare Pentaho in fase di start-up permetterebbe di capire che direzione prendere e come fare entrare l’azienda sul mercato nella maniera adeguata. Dal momento che non si hanno ancora dati sull’effettiva operatività dell’azienda, si potrebbe pensare di usare Pentaho per fare un confronto con i competitors, magari inserendo i dati relativi alle indagini di mercato.

Ricordiamo che unificare le informazioni relative alla nostra clientela e al volume delle vendite vuol dire anche ottimizzare i tempi relativi allo studio dei processi che ci potrebbero portare ad ottenere un determinato risultato e che, una volta analizzati i dati ricavati, ci permette di modificare il nostro piano aziendale alle esigenze del mercato, aiutandoci a comprendere la strategia migliore per gli obiettivi futuri.

In conclusione: quando bisogna usare Pentaho?

Usare Pentaho ci permette di tenere traccia delle vendite effettuate in tempo reale e dello storico della nostra azienda: in questo modo, potremo avere risultati personalizzati e aggiornati in tempo reale, da poter osservare e utilizzare per modificare la nostra strategia. Si tratta, quindi, di uno strumento da utilizzare ogni volta in cui si ha bisogno di un feedback su quanto fatto negli ultimi mesi o quando si deve trovare una nuova strategia per affrontare la concorrenza. Un report periodico effettuato con gli strumenti di Pentaho permette di fotografare da vicino la propria situazione e di modificarla in tempo, per rispondere alle esigenze di un mercato in continuo movimento.

Richiedi maggiori informazioni sulle nostre soluzioni Pentaho

Soluzioni Pentaho