Una delle domande più frequenti che riceviamo dai nostri clienti che hanno in mente un progetto di sviluppo app mobile è “Quanto costa creare un’app?

La nostra risposta è semplice: dipende.

Come mai? Dietro alla creazione di un’app c’è un progetto molto più esteso che prende in considerazione fattori differenti che incidono sul costo di un’applicazione.

È come nel mercato delle automobili: non tutte hanno lo stesso prezzo e ciò dipende dalla qualità, dalla grandezza, dalle funzionalità, dagli accessori, ecc.

Lo stesso principio vale nel mondo delle app.

Pochi conoscono cosa c’è dietro ad un progetto di sviluppo app e molti ne sottovalutano la difficoltà.

Sei sorpreso? Noi no.

Se proviamo infatti a digitare su Google come creare un’app, uno dei primi risultati che viene fuori è come creare un’app gratis.

Cosa significa?

Che l’utente vorrebbe creare un’app senza spendere un soldo!

Magari affidandosi a quelle piattaforme online che promettono di sviluppare un’app gratuitamente e in pochi minuti.

Vuoi sapere il risultato?

L’app è pronta, bella esteticamente ma….

È funzionale? Risponde ai bisogni del mio pubblico di riferimento? Ha funzionalità avanzate che mi consentono di contattare gli utenti e avvicinarli ai prodotti o ai servizi che vendo?

La risposta è no.

Ma è ovvio: manca un progetto definito, pensato per il caso specifico.

Quindi torniamo alla domanda iniziale: quanto costa creare un’app?

Se non è possibile stabilire un prezzo fisso perché il costo dipende dai fattori e dalle caratteristiche che compongono l’app stessa, è possibile avere un range di riferimento.

In base alle ricerche effettuate nel settore delle app, un’applicazione base può costare intorno a €20.000. Un’app di complessità media può costare tra €32.000 e €57.000. Infine, le applicazioni molto complesse costano oltre €57.000.

L’app è differente da un sito web, non ha senso concepirla come tale. Piuttosto, l’app deve avere delle funzionalità specifiche ottimizzate per dispositivi mobile.

In più, se vuoi che la tua applicazione sia disponibile e ottimizzata per ciascun sistema operativo il costo di creazione sarà più alto.

L’obiettivo di un’app è infatti quello di garantire all’utente un’esperienza di navigazione semplificata (rispetto a quella da desktop) e di aumentare il coinvolgimento degli utenti (attraverso, ad esempio, le notifiche push).

Inoltre le app hanno un loro marketplace: l’app store. Tutti desiderano che la propria app sia presente negli app store, e questo ovviamente ha un costo.

Ora vediamo le fasi di un progetto di sviluppo app e come queste influiscono sul costo finale.

Quanto costa creare un’app di successo?

Creazione app di successo

È innegabile come il mondo moderno e la nostra vita girino attorno all’uso dei dispositivi mobili.

La diretta conseguenza di tale dipendenza dagli smartphone o tablet è l’enorme ed esponenziale sviluppo di applicazioni di ogni genere.

Si va da quelle più semplici, ma indispensabili (pensa ad esempio alle calcolatrici) fino alle app create per scopi più specifici come:

  • L’app della banca;
  • L’app di un videogioco;
  • L’app di messaggistica istantanea;
  • L’app per la gestione di foto e video;
  • L’app dell’e-commerce preferito;
  • L’app per imparare una nuova lingua;
  • L’app di un social network;
  • L’app di prenotazioni viaggi.

E tante altre… L’elenco potrebbe continuare all’infinito.

Visto l’indiscutibile successo che il lavoro nel settore dello sviluppo ha incontrato in questi ultimi anni, molti sviluppatori hanno pensato di imparare a padroneggiare gli strumenti e i trucchi della programmazione, così anche noi di Nextre abbiamo fondato una Academy con corsi di formazione mirati, con lo scopo di formare figure esperte per creare app di successo.

Aziende e colossi commerciali spendono ogni anno fior di quattrini per garantirsi applicazioni accattivanti e di forte impatto, in grado di tenere gli utenti incollati al display dello smartphone e di fornire un’esperienza di navigazione semplice ma allo stesso tempo stimolante e completa.

Ecco perché tanti si chiedono…

Quanto costa creare un’app?

Sicuramente la risposta non è delle più semplici, poiché non si può parlare in generale di un progetto standardizzato ed immune da variazioni di prezzo.

Prima di rispondere a questa domanda, è necessario comprendere “cosa c’è dietro”, ossia addentrarsi all’interno del processo di sviluppo e creazione di un’applicazione e dell’investimento di risorse necessario per la sua buona realizzazione.

Ebbene sì, come per tutti i progetti, anche per un’app è necessario pianificare delle fasi per conoscere in modo preciso quanto costa crearne una.

Se stai pensando a delle soluzioni per risparmiare, sarà difficile ottenere un’app performante così come l’avevi sognata.

Un’applicazione parte innanzitutto da un’idea.

Detto in altri termini, bisogna avere in mente verso quale direzione si vuole andare.

È necessario un progetto definito nel dettaglio.

Tuttavia, molti clienti non pensano minimamente di creare una loro bozza di progetto.

Tanto (pensano) c’è l’agenzia che può farlo per me.

Vero, possiamo farlo, ma anche questa attività ha un costo e può richiedere diversi giorni di lavoro.

Una buona idea può essere in questo caso creare un’applicazione in grado di far presa sugli utenti e di far guadagnare la tua azienda.

Una volta che è chiara l’idea di quale progetto si vuole mettere in piedi, si passa alla realizzazione vera e propria dell’app.

I fattori che determinano quanto costa creare un’app

A seconda dei tempi necessari allo sviluppo e in base alla complessità del progetto, il costo di realizzazione di un’applicazione mobile varia. In particolare, dipende dai seguenti fattori.

Tipologia di app

Un’app può essere realizzata per vari scopi: gioco, vendita, social networking, salute, ecc.

Ovviamente, in base alla tipologia di app che si desidera creare, il costo cambia.

Ad esempio, il costo di un’app di un videogame non sarà mai uguale a quello di un’applicazione per un social network o per un e-commerce.

Piattaforme e sistemi operativi per i quali svilupparla (iOS, Android, Windows Phone, ecc.)

quale sistema operativo scegliere per creare un'app

Nella prima fase d’analisi di un progetto di sviluppo di un’applicazione bisogna decidere la tecnologia con cui svilupparla:

  • Voglio un’app Android? 
  • Voglio un’app iOS?
  • Voglio un’app per entrambi i sistemi operativi?
  • Voglio un’app anche per Windows Phone?

E ancora, voglio che la mia app sia:

  • Un’app nativa?
  • Un’app ibrida?
  • Una web app?

Non sai di cosa stiamo parlando? Leggi il nostro articolo per sapere se orientarti su un’app nativa o ibrida.

Infrastruttura backend e amministrazione dell’app

Gli sviluppatori, nella realizzazione delle applicazioni mobile, utilizzano un sistema operativo per scambiare dati tra l’app e il database. Questo sistema si chiama backend.

Il costo dell’app non dipende solamente dal sistema operativo utilizzato per la realizzazione ma anche dal lavoro costante di analisi, il quale permette agli sviluppatori di monitorare l’attività degli utenti e le funzionalità che sfruttano maggiormente, così da migliorare sempre di più le performance dell’app.

Molto importante è anche il pannello di amministrazione che consente di gestire l’app e l’attività degli utenti. Il pannello non è standard, viene creato sulla base delle tue esigenze e può essere più o meno complesso a seconda della tipologia di applicazione e dell’attività che desideri fare quotidianamente su di essa. Dalla sua complessità dipende di conseguenza anche il suo costo.

Design da utilizzare

quale design scegliere per lo sviluppo di un'app

Quando parliamo di design facciamo riferimento alla scelta dell’interfaccia, cioè tutto ciò che è visibile all’utente all’interno dell’app.

Il design e le interfacce sono due elementi fondamentali che possono migliorare l’esperienza dell’utente sull’applicazione.

Ma la scelta del design e dell’interfaccia non è casuale: dipende infatti dagli obiettivi che si desidera raggiungere.

In base a questi, è possibile scegliere un design e un’interfaccia basica o personalizzata.

Più l’interfaccia è complessa, più i tempi di sviluppo si allungano, più il costo dell’app aumenta.

Numero di funzionalità

Il costo di un’app dipende dalle funzionalità presenti nell’app stessa.

Alcune funzionalità più semplici, come ad esempio l’inserimento di un modulo contatti, richiedono un tempo di creazione minore per uno sviluppatore.

Al contrario, funzionalità più avanzate, come l’attivazione di un sistema di geolocalizzazione dell’utente o di un luogo, richiede tempi più lunghi.

Va da sé che funzionalità e tempi differenti determinano costi differenti.

Questi che ti abbiamo illustrato sono solo alcuni aspetti che influiscono sul prezzo finale di un’applicazione.

Altri elementi che determinano quanto costa creare un’app sono:

  • Linguaggio di programmazione utilizzato;
  • Numero di pagine dell’app;
  • Caratteristiche e infrastruttura dell’app;
  • Strumenti di interazione con gli utenti;
  • Manutenzione dell’app periodica (rating, correzioni, aggiornamenti…);
  • Eventuale pubblicizzazione dell’app;
  • Iscrizione ai diversi tipi di app store.

Fai la differenza e crea l’app migliore per te

interfaccia di un'app store

Vista la grande quantità di variabili coinvolte, non è possibile per noi dire quanto costa creare un’app, definendo un prezzo univoco per tutti i progetti.

Questo ti fa comprendere che c’è differenza tra, ad esempio, un’app creata per il parrucchiere dietro casa, (con 3 funzionalità che magari non vanno nemmeno alla grande) e una creata per un grande e-commerce, conosciuto a livello mondiale e che gestisce il traffico dati di milioni di utenti e clienti.

Queste diversità dimostrano che il capitale investito per la realizzazione delle due applicazioni è totalmente differente.

Dietro a un’applicazione più o meno complessa, c’è un vero e proprio progetto che coinvolge sia gli sviluppatori che il cliente che lo richiede.

In linea di massima, il costo di un’applicazione mobile dipende dalla sua destinazione d’uso, dalle esigenze personali del committente e dal budget a disposizione del singolo.

Nella nostra esperienza di realizzatori di progetti di sviluppo app, abbiamo creato sia App semplici che App complesse che richiedono in media da 1 a 8 mesi di lavorazione o anche di più.

Spesso le tempistiche si allungano perché il cliente non si accontenta della versione base dell’applicazione, ma ci richiede l’installazione di estensioni e funzionalità avanzate.

L’aggiunta di nuove funzionalità da implementare comporta di per sé ulteriori costi.

Può succedere anche che un’app abbia bisogno delle correzioni dei bug.

La fase di testing e di debugging è essenziale per garantire la giusta funzionalità di un’applicazione e un’esperienza di navigazione ottimale per l’utente.

Un altro fattore da tenere in considerazione per definire quanto costa creare un’app è l’approvazione da parte degli app store.

Infatti è vero che tutti noi scarichiamo le app direttamente su Google Play (nel caso di app Android) e su App Store (nel caso di app iOS), ma il meccanismo di inserimento non è automatico.

Esistono infatti delle figure, i revisori degli store, che controllano gli standard di qualità delle app e decidono se approvare o meno la pubblicazione all’interno dell’app store.

Cosa c’entra questo con quanto costa creare un’app?

C’entra, considerando che per mantenere un’applicazione all’interno dell’app store è necessario pagare una determinata somma in base al tipo di store e sistema operativo.

Inoltre è necessario tenere in considerazione un ultimo fattore: la manutenzione.

Come mantenere la tua applicazione

Se vuoi sapere quanto costa creare un’app, dobbiamo (a onor del vero) dirti che bisogna considerare anche i costi per il suo mantenimento.

Essi comprendono alcuni servizi, tra cui:

  • La gestione del servizio di hosting e server;
  • I certificati per le notifiche;
  • Il costo delle API di parti terze;
  • L’assistenza;
  • L’aggiornamento dei sistemi operativi.

In linea generale, il costo medio per il mantenimento di un’app è di circa il 20% rispetto a quello dello sviluppo iniziale.

Scegli l’applicazione che fa per te in base al budget che hai a disposizione

Abbiamo già detto che non è possibile stimare con precisione i costi di sviluppo di un’app.

Essi infatti dipendono dalla tipologia di app che decidi di sviluppare, dalle sue caratteristiche e dalle funzionalità (basic o avanzate) che ci sono all’interno.

Tuttavia, puoi fare affidamento sui range di prezzo individuati all’inizio e che variano in base alle caratteristiche che l’applicazione dovrà presentare a lavoro ultimato.

Puoi scegliere una soluzione fai da te.

In questo caso, per applicazioni molto semplici, appoggiandoti magari a servizi gratuiti presenti online e con buone basi personali di programmazione, puoi arrivare a spendere poche migliaia di euro.

Ma (lo abbiamo già detto) sicuramente il risultato non sarà garantito.

Sempre meglio quindi rivolgerti a professionisti del settore.

Essi hanno infatti le competenze professionali per inquadrare innanzitutto le necessità del cliente e sviluppare l’app più adatta alle esigenze del singolo committente.

Per questo motivo, se hai a disposizione del budget per investire nello sviluppo della tua app aziendale, ti consigliamo di rivolgerti ad agenzie specializzate del settore.

La nostra agenzia può offrirti un servizio completo che comprende differenti macro-aree:

  • Analisi;
  • Design;
  • Sviluppo;
  • Monitoraggio;
  • Marketing e promozione; 
  • Assistenza.

Scegliere un’agenzia per sviluppare un’app ha certamente dei costi maggiori, ma ha anche dei benefici.

Primo fra tutti un affiancamento continuo.

Noi ad esempio, siamo accanto ai nostri clienti dalla fase di progettazione dell’applicazione, alla sua distribuzione e al mantenimento.

Inoltre, grazie al nostro team di specialisti, studiamo nel dettaglio le scelte grafiche, di design e di contenuto.

Sviluppiamo un progetto completo e forniamo un prodotto finale che valorizza al 100% il tuo brand.

Monitoriamo il corretto funzionamento della tua app e interveniamo tempestivamente per correggere eventuali errori.

Ti forniamo un supporto continuo, qualora ne avessi bisogno per eventuali modifiche o aggiornamenti dell’app.

Possiamo inoltre realizzare, qualora tu ce lo richieda, una strategia di marketing e promozione specifica per la tua applicazione, che aumenti la sua visibilità e la faccia conoscere a più utenti possibili.

L’ultimo vantaggio, ma non per importanza, è che con il nostro team di professionisti hai la garanzia e la sicurezza di non sprecare tempo, risorse e denaro.

Se sei arrivato a leggere fin qui significa che hai già un’idea in testa, quindi non resta che raccontarcela!

Stai davvero pensando di realizzare un’app per la tua attività e di rivolgerti a dei professionisti?

Scrivici il tuo progetto compilando il form. Riceverai un preventivo dettagliato per farti un’idea chiara e completa del piano di sviluppo app che abbiamo pensato per te.

Richiedi informazioni

Compila i campi qui sotto per richiedere maggiori informazioni.
Un nostro esperto ti risponderà in breve tempo.