Preventivo Woocommerce: ecco come richiederlo

Woocommerce è una delle piattaforme più utilizzate per il commercio online. Milioni di utenti si sono affidati al popolare plugin di WordPress per promuovere il loro business. L’efficienza e la semplicità di utilizzo sono alcune delle caratteristiche che hanno reso così popolare Woocommerce. Si tratta di una vetrina pratica e funzionale che offre numerosi vantaggi sia ai venditori, che ai compratori. Le operazioni che si possono svolgere sulla piattaforma sono molte e fra queste una delle più interessanti è la possibilità di richiedere un preventivo Woocommerce. Grazie a questa funzionalità, i potenziali acquirenti hanno modo di stabilire una trattativa privata con il proprietario del negozio, in base alle loro specifiche richieste.

Come richiedere un preventivo Woocommerce

Non tutti i clienti sono interessati ad acquistare subito un prodotto, così come non tutti i prodotti possono avere un prezzo fisso. Esistono infatti articoli personalizzabili, che presentano varie opzioni. La difficoltà di alcuni tipi di transazione rende necessario il confronto diretto con il venditore. A volte infatti è necessario stabilire un prezzo di comune accordo oppure esaminare meglio le caratteristiche di un prodotto e le sue possibili varianti. Per ovviare a questa necessità, la richiesta di un preventivo è uno strumento molto utile. Con Woocommerce è possibile svolgere questa operazione.

preventivo woocommerce

La soluzione

Per invogliare gli utenti a mettersi in contatto con loro, i proprietari possono semplicemente cancellare il tasto che permette di aggiungere al carrello un articolo, attraverso un apposito plugin. In questo modo il sito diventerà un catalogo di prodotti senza prezzo, per cui gli utenti dovranno rivolgersi al commerciante. Ma se si vuole offrire ai compratori la possibilità di richiedere un preventivo, la soluzione più adatta è quella di usare il plugin YITH WooCommerce Request A Quote. Grazie a questo sistema è possibile ottenere informazioni su più prodotti. L’utente ha infatti la possibilità di aggiungere gli articoli a cui è interessato in una lista, attraverso il pulsante “Richiesta preventivo“. Una volta completato questo elenco si invia un modulo creato in precedenza dall’amministratore del sito, che si può personalizzare attraverso varie opzioni. Il compratore, dopo aver ricevuto il modulo, crea una proposta di acquisto. Il plugin offre la funzione “Opzione catalogo”, attraverso la quale il venditore può togliere il prezzo dal sito. Se c’è la necessità di aggiungere la funzione di richiesta del preventivo solo per alcuni prodotti o categorie, il plugin permette di farlo.

Un preventivo Woocommerce per ogni utente

Inoltre è possibile decidere se il preventivo può essere chiesto solo dagli utenti registrati al sito o anche dai semplici visitatori. Il venditore riceve la richiesta via mail e crea un ordine all’interno dell’apposito pannello. In quest’ordine c’è una sezione, in cui si potrà personalizzare il preventivo e visualizzare le richieste del cliente. Inoltre sono disponibili ulteriori campi attraverso i quali allegare documenti oppure impostare scadenze. Il venditore potrà editare l’ordine creato, cambiando il prezzo e la quantità, impostando le tasse e le spese di spedizione visualizzate nel preventivo. Il pulsante “Send quote” consente al venditore di inviare il preventivo al cliente, con l’opportunità di generare automaticamente un documento PDF. Se l’utente è registrato al sito può visualizzare tutti i suoi preventivi e il loro stato nella pagina “My account”, con la possibilità di accettare o rifiutare le proposte. Se accetta viene reindirizzato nella sezione del check out per portare a termine l’ordine.

Richiedere un preventivo può aiutare il possibile compratore a risparmiare denaro e fare una scelta più oculata. Scopri tutte le soluzioni che può offrire Woocommerce

Contattaci