Moodle: che cos’è e come funziona

Che cos’è Moodle?

Rispondere alla domanda che cos’è Moodle può dare una soluzione alle molte aziende che ricercano una piattaforma e-learning dal completo affidamento. Moodle è una piattaforma open source utilizzata nel campo educativo per condividere e scambiare informazioni; si tratta di uno strumento di supporto alla tradizionale attività didattica. Per capire esattamente come funziona Moodle e che cos’è, è sufficiente pensare ad un’aula virtuale; basta immaginare uno spazio nel quale il docente inserisce appunti e altro materiale, pubblica comunicazioni relative agli orari e alla gestione della classe, somministra test ed esercitazioni. Attualmente è la piattaforma e-learning più utilizzata a livello mondiale e conta milioni di utenti in centinaia di paesi. Il suo utilizzo è concepito per tutti i percorsi formativi che prevedono la condivisione di risorse, con la partecipazione attiva degli utenti, i lavori di gruppo e gli scambi.

Moodle si basa su un modello educativo che sfrutta a pieno le potenzialità del networking. Il software funziona in maniera abbastanza semplice ed intuitiva; si può installare su qualunque computer dotato di PHP e di un database SQL. Una volta eseguita l’installazione, si procede all’impostazione del portale web. Per prima cosa si definiscono i ruoli, che possono essere quello di docente, studente, amministratore, utente autenticato, ecc. Ogni ruolo ha determinate funzioni, come quelle di valutazione e monitoraggio e gode di alcuni privilegi, che cambiano a seconda del contesto assegnato. Gli amministratori e i docenti hanno accesso alle impostazioni del portale. Il docente personalizza il suo corso scegliendo un titolo e una data di inizio. Ogni corso inserito nella pagina web pagina web è collegato ad una chiave d’accesso, che deve essere fornita agli utenti perché possano accedervi. Le risorse presenti su Moodle appartengono a diverse tipologie; cartelle, file, URL, ecc. Le attività consistono in compiti, database nei quali gli studenti possono inserire dati raccolti, test, chat e forum di approfondimento, glossari, feedback, raccolte di pagine web e tanto altro. Moodle rappresenta un sistema interattivo e dinamico, attraverso il quale le lezioni diventano un processo di interazione e di scambio.

che cos'è moodle

Che cos’è Moodle, la piattaforma e-learning che ha rivoluzionato il modo di imparare

Moodle ha creato un nuovo modo di apprendere che presenta numerosi vantaggi; gli studenti hanno la possibilità di programmare lo studio seguendo i corsi online in base alle loro esigenze, mentre i docenti possono approfondire i temi trattati in classe interagendo allo stesso tempo con gli allievi. Il modello pedagogico utilizzato permette infatti agli studenti di essere parte integrante del corso; questi ultimi non solo hanno la possibilità di valutare, ma possono anche commentare e proporre suggerimenti. Moodle rappresenta una vera e propria rivoluzione in campo educativo ed ha permesso di estendere le potenzialità della rete anche in ambito scolastico ed universitario.

L’apprendimento dinamico orientato agli oggetti

Per capire che cos’è Moodle si possono usare le lettere presenti nel suo acronimo, che sta per Modular Object-Oriented Dynamic Learning: è un ambiente per l’apprendimento dinamico, modulare, orientato agli oggetti. Favorisce l’interazione, lo scambio, la comunicazione. È un sistema open source, completamente gratuito attraverso il quale gli utenti possono relazionarsi e scambiare informazioni. Rappresenta un nuovo modo di apprendere in cui gli studenti non sono più soggetti passivi, ma attori diretti nel processo educativo. Possono intervenire contribuendo insieme ai docenti alla creazione e alla costruzione del corso; un sistema flessibile e dinamico che si adatta alle esigenze di tutti e permette di sfruttare in modo eccellente le potenzialità della rete.

Sapere che cos’è Moodle ci apre a diversi scenari riguardo a l’e-learning. Scopri le nostre soluzioni.

Soluzioni Moodle